Ultime notizie

I più letti

Campionati Italiani Para-Archery, Elisabetta Mijno e Roberto Airoldi campioni di classe e in finale per l'oro


Erano tra i protagonisti più attesi e domani si giocheranno il titolo italiano nelle rispettive finali dell'arco olimpico open. Stiamo parlando di Elisabetta Mijno Roberto Airoldi, impegnati a Castenaso (Bologna) nella trentesima edizione dei Campionati Italiani Targa Para-Archery. I due arcieri piemontesi hanno esordito nella rassegna tricolore con le qualifiche disputate in mattinata. Al termine di queste sono risultati i migliori, laureandosi campioni italiani di classe. Roberto Airoldi (Arcieri Cameri) ha totalizzato 621 punti, precedendo sul podio Stefano Travisani (Arcieri San Bernardo, 613) e Fabio Tomasulo (Gruppo Sportivo Paralimpico Difesa, 601). Elisabetta Mijno (Fiamme Azzurre/Arcieri delle Alpi) ha invece chiuso con 570 punti, davanti a Annalisa Rosada (Arcieri Del Leon, 528) e Veronica Floreno (Dyamond Archery Palermo, 500).

Nel pomeriggio i due arcieri paralimpici sono tornati sulla linea di tiro per gli scontri diretti. Agli ottavi di finale Roberto Airoldi ha piegato Paolo Limberti (Arcieri Poggibonsi) senza concedere neppure una voleé. Ai quarti ha eliminato Pasquale Demasi (Aida) con il punteggio di 7-1 e in semifinale ha superato 6-4 Maurizio Mancini (ASCIP). Domani si giocherà l'oro contro Stefano Travisani (Arcieri San Bernardo). Elisabetta Mijno ha invece esordito nel tabellone degli scontri diretti a livello di semifinale, grazie al bye dei quarti ottenuto grazie al primo posto del mattino. E ha sconfitto 6-0 Veronica Floreno (Dyamond Archery Palermo), assicurandosi un posto nella finalissima di domani, nella quale affronterà Annalisa Rosada.

Domani si decideranno quindi i titoli italiani assoluti di tutte le categorie, individuali e a squadre. Le gare saranno trasmesse in diretta streaming da YouArco, il canale youtube della FITARCO. Una sintesi delle finali di domenica verrà poi trasmessa da Rai Sport, mentre un servizio sul Campionato verrà mandato in onda dalla Rai nella trasmissione dedicata agli sport paralimpici SportAbilia. Presente sul campo di gara anche Ability Channel, che in virtù dell'accordo con la Federazione per il supporto al progetto promozionale para-archery “Arco Senza Barriere” farà riprese video e interviste.

I risultati completi a questo link

Foto World Archery

 

Domenica a Lombardore c'è il Campionato Regionale Campagna


Domenica 4 giugno, in concomitanza con la seconda e ultima giornata dei Campionati Italiani Targa Para-Archery, si svolgerà la seconda Gara Interregionale Hunter&Field Campofelice, valida come Campionato Regionale Campagna. Teatro della manifestazione sarà il Parco Campofelice di Lombardore, mentre l'organizzazione dell'evento è a cura dell'ASD Compagnia Arcieri di Volpiano in collaborazione con il Comitato Regionale FITARCO Piemonte. La gara vedrà impegnati più di 100 arcieri delle classi Giovanissimi, Ragazzi, Allievi, Juniores, Seniores e Master in rappresentanza di 23 società, quattro delle quali provenienti da altre regioni d'Italia e pertanto escluse dalla classifica del Campionato Regionale. Quattro le divisioni ammesse: long bow (classe unica), arco nudo, arco olimpico e compound. Le qualifiche scatteranno alle 9 e al termine di queste verrà effettuata la fase a scontri diretti per l'assegnazione dei titoli regionali individuali e a squadre. A seguire le premiazioni.

A questo link i risultati completi

 

Campionati Italiani Targa Para-Archery, i piemontesi al via


Sarà Castenaso, comune emiliano in provincia di Bologna, a ospitare la trentesima edizione dei Campionati Italiani Targa Para-Archery, organizzati dal Castenaso Archery Team in collaborazione con la Federazione Italiana Tiro con l'Arco. Il week end si è aperto in mattinata con la conferenza stampa di presentazione dell'evento, domani si tireranno le frecce di qualifica e saranno assegnate le prime medaglie, domenica si disputeranno i match decisivi per l'assegnazione dei titoli tricolori. Al via ci saranno i migliori arcieri paralimpici d'Italia, compresi gli azzurri della nazionale. Tra loro anche i piemontesi dell'arco olimpico Elisabetta Mijno e Roberto Airoldi, bronzo paralimpico nel mixed team dei Giochi di Rio 2016 ed entrambi impegnati nello scorso fine settimana al Campionato Regionale Targa. Per quanto riguarda gli arcieri piemontesi, oltre ai già citati Elisabetta Mijno (Fiamme Azzurre/Arcieri delle Alpi) e Roberto Airoldi (Arcieri Cameri), saranno ai Campionati Italiani anche Davide Grella (Arcieri delle Alpi), Alberto Sfenopo e Vincenzo Vitale (Ancora Sport Compagnia Arcieri Novara), tutti in gara nell'olimpico open.

Il programma di gara si aprirà domattina alle 10 al termine della cerimonia di apertura, quando tutte le divisioni scenderanno in campo per la sessione di qualifica. Nel pomeriggio via agli scontri individuali, a squadre e mixed team, dagli ottavi alle semifinali e poi ancora con le finali per il terzo posto. Al termine della giornata si terranno le premiazioni di classe. Domenica mattina si ripartirà alle 9 e si proseguirà con le finali per l'oro individuali, a squadre e mixed team di tutte le divisioni.

Copertura televisiva
I Campionati Italiani Targa Para-Archery saranno trasmessi in diretta da YouArco, il canale YouTube ufficiale della FITARCO. La diretta inizierà alle 14 di domani e terminerà con la cerimonia di chiusura di domenica, a conclusione di tutte le finali. Queste saranno riprese anche da RaiSport, che proporrà una sintesi dei match e un servizio sul campionato mandato in onda da SportAbilia, la trasmissione Rai sullo sport paralimpico ideata e condotta da Lorenzo Roata. Sarà presente anche Ability Channel che, in virtù dell'accordo con la Federazione per supportare il progetto promozionale para-archery “Arco Senza Barriere”, farà riprese video e interviste, soprattutto alle giovani promesse della Nazionale Giovanili Para-Archery.

A questo link i risultati completi

Foto World Archery

 

I risultati del Campionato Regionale Targa


Dieci titoli regionali assoluti sono stati assegnati oggi sul campo di tiro di via Cavallo 38 a Venaria Reale, sede del Campionato Regionale Targa aperto alle divisioni olimpico e compound e alle classi Master, Senior e Junior. Una lunga giornata di tiro con l'arco, cominciata in mattinata con le qualifiche e proseguita nel pomeriggio con gli scontri diretti; giornata che ha confermato le ottime capacità organizzative del Sentiero Selvaggio – società padrona di casa – già impegnata ieri nell'ospitare la fase estiva del Trofeo Pinocchio, sempre in collaborazione con il Comitato Regionale FITARCO Piemonte.

I titoli individuali dell'arco olimpico sono andati a Nicolae Spasiuc (DLF Alessandria) e Francesca Bonetti (Ar.Co.Arcieri Collegno), quelli del compound a Alex Boggiatto e Isabella Ferrua, entrambi tesserati per l'Ar.Co.Arcieri Collegno. La giornata “magica” della società collegnese è proseguita nelle prove a squadre, con il secondo posto nel compound maschile vinto dall'Arcieri Clarascum (Di Michele, Liccese, Tortore).

Nel compound femminile l'oro è andato al Sentiero Selvaggio (Castagneri, Regaldo, Varvarà), nel mixed team agli Arcieri delle Alpi (Marinetto, Salimbeni). Prima squadra maschile dell'olimpico quella della Iuvenilia (Melotto, Racca, Riva); al femminile primo gradino del podio per gli Arcieri delle Alpi (Botto, Mijno, Rossi), nel mixed team per il Sentiero Selvaggio (Mobiglia, Ranieri).

È stata anche la giornata di Alex Boggiatto, classe 1999 e a segno nella finale del compound contro Gianluca Ruggiero, portacolori della Iuvenilia, e poi di nuovo sul podio (argento) con la squadra. “Sono soddisfatto” ha commentato Alex al termine della premiazione, “in qualifica non ho tirato al meglio ma negli scontri del pomeriggio ho ritrovato le sensazioni migliori, sia nella prova individuale sia in quella a squadre”.

“Non mi aspettavo punteggi così elevati” aggiunge, “sono contento anche per il feeling che abbiamo trovato all'interno del team, che ci ha permesso di raggiungere un bellissimo risultato”. Nel prossimo week end Alex Boggiatto sarà in raduno a Rovereto con la nazionale giovanile di compound. Già da un paio di stagioni fa parte del gruppo degli azzurrini e l'anno scorso ha preso parte alla Coppa Europa – con un bronzo nel mixed team – e agli Europei di Bucarest.

“L'obiettivo adesso è fare il meglio possibile nelle gare regionali e nazionali” prosegue Alex, che sta per concludere il quarto anno del liceo e che ha intrapreso il compound quattro anni fa. “Iniziai a tirare con l'arco olimpico da bambino” ricorda, “poi decisi di cambiare quando mia sorella cominciò a tirare con il compound. Mi è piaciuto fin dalla prima prova”.

Il Campionato Regionale Targa ha coinvolto circa 150 arcieri in rappresentanza di una trentina di società. Da sottolineare il bel clima nel quale si è gareggiato, clima che sempre contraddistingue il tiro con l'arco. “C'è coesione all'interno delle società ma c'è amicizia anche con gli avversari e ci si affronta con il sorriso anche nei match più importanti” conclude Alex, “è bellissimo il legame con i compagni di squadra, che trasforma una disciplina individuale come la nostra in un bel gioco di squadra”.

PODI ASSOLUTI INDIVIDUALI

Arco Olimpico

Assoluti m: Nicolae Spasiuc (DLF Alessandria), Paolo Gastaldi (Arclub Fossano), Giorgio Botto (Arcieri delle Alpi).

Assoluti f: Francesca Bonetti (Ar.Co. Arcieri Collegno), Patrizia Cavallini (Arcieri di Volpiano), Tiziana Libertone (Iuvenilia).

Compound

Assoluti m: Alex Boggiatto (Ar.Co.Arcieri Collegno), Gianluca Ruggiero (Iuvenilia), Luigi Di Michele (Arcieri Clarascum).

Assoluti f: Isabella Ferrua (Ar.co.Arcieri Collegno), Chiara Marinetto (Arcieri delle Alpi), Emanuela Castagneri (Sentiero Selvaggio).

PODI ASSOLUTI A SQUADRE

Arco Olimpico

Assoluti m: Iuvenilia (Luca Melotto, Lorenzo Racca, Alessandro Riva), Arcieri Varian (Enrico Brunetti, Roberto Destefanis, Andrea Di Stefano), Arcieri delle Alpi (Giorgio Botto, Roberto Lucato, Gianfranco Miceli).

Assoluti f: Arcieri delle Alpi (Anna Botto, Elisabetta Mijno, Ilaria Rossi), Iuvenilia (Tiziana Libertone, Alessia Macocco, Federica Staunovo Polacco).

Assoluti Mixed team: Sentiero Selvaggio (Luigi Mobiglia, Camilla Ranieri), Arcieri delle Alpi (Elisabetta Mijno, Giorgio Botto), Iuvenilia (Tiziana Libertone, Luca Melotto).

Compound

Assoluti m: Arcieri Clarascum (Luigi Di Michele, Mimmo Liccese, Claudio Tortore), Ar.Co.Arcieri Collegno (Alex Boggiatto, Gian Marco Chinaglia, Daniele Del Prato), Sentiero Selvaggio (Enzo Caruso, Pietro Greco, Giancarlo Italiano).

Assoluti f: Sentiero Selvaggio (Emanuela Castagneri, Elena Regaldo, Francesca Varvarà), Arcieri delle Alpi (Chiara Marinetto, Manuela Marotta, Srikka Tikka), Arcieri Cameri (Anna Bonzani, Micaela Gandolfini, Marta Gennaro)

Assoluti Mixed Team: Arcieri delle Alpi (Chiara Marinetto, Ezio Salimbeni), Sentiero Selvaggio (Pietro Greco, Elena Regaldo), Arcieri Cameri (Micaela Gandolfini, Roberto Origgi).

 

PODI DI CLASSE INDIVIDUALI

Arco Olimpico

Junior m: Erik Peretti (Compagnia Arcieri del Canavese) 607, Alessandro Riva (Iuvenilia) 601, Lorenzo Racca (Iuvenilia) 591.

Junior f: Camilla Ranieri (Sentiero Selvaggio) 569, Federica Staunovo Polacco (Iuvenilia) 517, Francesca Rovai (Arcieri delle Alpi) 493.

Senior m: Luca Melotto (Iuvenilia/Aeronautica Militare) 618, Roberto Airoldi (Arcieri Cameri) 612, Nicolae Spasiuc (DLF Alessandria) 606.

Senior f: Francesca Bonetti (Ar.Co.Arcieri Collegno) 601, Elisabetta Mijno (Arcieri delle Alpi/Fiamme Azzurre) 595, Ilaria Rossi (Arcieri delle Alpi) 574.

Master m: Pietro Castelli (V.A.T.) 625, Giorgio Botto (Arcieri delle Alpi) 594, Paolo Gastaldi (Arclub Fossano) 584.

Master f: Anna Botto (Arcieri delle Alpi) 573, Patrizia Cavallini (Arcieri di Volpiano) 545, Gabriella Sasia (Arcieri dell'Elice) 536.

Compound

Junior m: Alex Boggiatto (Ar.Co. Arcieri Collegno) 687.

Junior f: Matilde Pittarelli (Arcieri Alpignano) 648.

Senior m:Gianluca Ruggiero (Iuvenilia) 691, Luigi Di Michele (Arcieri Clarascum) 683, Pietro Greco (Sentiero Selvaggio) 682.

Senior f: Micaela Gandolfini (Arcieri Cameri) 668, Chiara Marinetto (Arcieri delle Alpi) 656, Isabella Ferrua (Ar.Co. Arcieri Collegno) 643.

Master m: Claudio Rovera (Arcieri delle Alpi) 646, Corrado Godio (Arcieri Pino e Chierese) 644, Riccardo Rossi (Arcieri delle Alpi) 642.

Master f: Sirkka Tikka (Arcieri delle Alpi) 625.

 

PODI DI CLASSE A SQUADRE

Arco Olimpico

Junior m: Iuvenilia (Alessandro Riva, Lorenzo Racca, Alessandro Paoli) 1741.

Senior m: Sentiero Selvaggio (Luigi Mobiglia, Gaspare Vetrano, Raffaele Terranova) 1722, Arcieri Cameri (Roberto Airoldi, Gianfranco Principe, Roberto Agosti) 1663, Oscar Oleggio Bellinzago (Francesco Sistopaolo, Marco Rasi, Maurizio Manzoni) 1662.

Senior f: Arcieri delle Alpi (Elisabetta Mijno, Ilaria Rossi, Sonia Cappello) 1672.

Master m: Arcieri delle Alpi (Giorgio Botto, Gianfranco Miceli, Roberto Lucato) 1745, Iuvenilia (Enrico Morello, Roberto Matullo, Claudio Rosso) 1621, Arcieri Varian (Roberto Destefanis, Enrico Brunetti, Ferdinando Reato) 1600.

Compound

Senior m: Arcieri delle Alpi (Ezio Salimbeni, Silvio Schiari, Danilo Chinotti) 2006, Arcieri Clarascum (Luigi Di Michele, Claudio Tortore, Mimmo Liccese) 2001, Sentiero Selvaggio (Pietro Greco, Enzo Caruso, Giancarlo Italiano) 1998.

Senior f: Arcieri delle Alpi (Chiara Marinetto, Manuela Marotta, Gelsomina Di Michele) 1885, Sentiero Selvaggio (Elena Regaldo, Emanuela Castagneri, Francesca Varvarà) 1878, Arcieri Cameri (Micaela Gandolfini, Anna Bonzani, Marta Gennaro) 1851.

Master m: Arcieri delle Alpi (Claudio Rovera, Riccardo Rossi, Emiliano Francesco Julini) 1922, Arcieri Pino e Chierese (Corrado Godio, Raffaele Ciampolillo, Franco Lanza) 1838.

Risultati completi a questo link

 

I risultati della fase estiva del Trofeo Pinocchio


Una giornata estiva di sole e cielo azzurro ha accolto ieri sul campo di tiro di Venaria Reale più di 100 giovani arcieri protagonisti della fase estiva del Trofeo Pinocchio. Si è trattato della seconda tappa regionale della manifestazione, molto ben organizzata dalla società Sentiero Selvaggio in collaborazione con il Comitato Regionale FITARCO Piemonte e perfettamente gestita dai giudici di gara e dal direttore dei tiri Giacomo Galano. Una bella festa di sport, con prestazioni degne di nota dal punto di vista tecnico ma soprattutto con grande partecipazione e tanto divertimento per tutti i partecipanti. La gara si è aperta alle 15 e secondo regolamento ha visto impegnate sulle 48 frecce tre categorie (maschili e femminili): Giovanissimi, Ragazzi di prima e di seconda media.

I podi della fase estiva del Trofeo Pinocchio

- Ragazze 2^ media: Giulia Di Nardo (Arcieri delle Alpi) 442, Jessica Gaudino (Arcieri Città della Paglia) 413, Roberta Poetto (Arclub Fossano) 397.

- Ragazzi 2^ media: Francesco Roppa (Arcieri Varian) 468, Simone Dezani (Arcieri Volpiano) 463, Riccardo Milanesio (Arcieri Langhe e Roero) 457.

- Ragazze 1^ media: Sara De Bandi (DLF Alessandria) 454, Eleonora Bonaffini (Arcieri Varian) 420, Ilaria Fassi (Arclub Fossano) 413.

- Ragazzi 1^ media: Samuele Poliseno (Sentiero Selvaggio) 441, Manuele Stufano (Arcieri Cameri) 419, Edoardo Facchino (DLF Alessandria) 419.

- Giovanissime: Marika Caruso (Sentiero Selvaggio) 445, Beatrice Raineri (Iuvenilia) 407, Matilde Pavanati (Sentiero Selvaggio) 397.

- Giovanissimi: Fabrizio Aloisi (Iuvenilia) 446, Colombo Vitale (Sentiero Selvaggio) 435, Niccolò Chiapello (Arclub Fossano) 422.

Una premiazione “aggiuntiva” è stata dedicata ai Giovanissimi classe 2008, alle prime esperienze agonistiche e carichi di entusiasmo. I loro nomi sono Angelique Larocca (Arclub Fossano), Daniele Burranca (Arcieri Astarco), Cristiano Sitnic (Iuvenilia), Davide Roppa (Arcieri Varian), Ettore Bertolusso (Arcieri Langhe e Roero), Luca Adrian Molinar Brana (Ar.Co. Arcieri Collegno), Davide Cera (Arcieri del Borgo).

I qualificati alla finale nazionale del Trofeo Pinocchio

Come detto, la fase estiva del Trofeo Pinocchio è stata la seconda prova regionale di qualificazione alla finale nazionale, in programma a San Bartolomeo al Mare (Imperia) tra sabato 17 e domenica 18 giugno. È quindi ufficiale l'elenco dei 12 arcieri piemontesi (6 maschi e 6 femmine) che prenderanno parte alla finale nazionale. Due di loro – Riccardo Milanesio e Sara De Bandi – erano già sicuri della convocazione essendo stati i migliori della fase invernale, disputata a Cantalupa a marzo. A loro si sono aggiunti Giulia Di Nardo e Jessica Gaudino, Francesco Roppa e Simone Dezani, Eleonora Bonaffini, Samuele Poliseno, Marika Caruso e Beatrice Raineri, Fabrizio Aloisi e Colombo Vitale.

I risultati completi a questo link

 


Ricerca
Fornitori e Sponsor
Chi è online
 29 visitatori online
Riferimenti

Comitato Regione Piemonte

Via Giordano Bruno 191
10134 Torino
Tel. 011 5613225


Per le comunicazioni al Comitato Regionale:
segreteria@fitarcopiemonte.it


Per le comunicazioni al Presidente Regionale:
odilia@fitarcopiemonte.it


Vedi mappa ingrandita

Link

 

FITARCO

Federazione Italiana
di Tiro con l'Arco

http://www.fitarco-italia.org/


 

Fita - World Archery

International Archery Federation

http://www.archery.org/


 

EMAU

European and Mediterranean
Archery Union

http://www.emau.org/


 

CONI

Comitato Olimpico
Nazionale Italiano

http://www.coni.it/