I piemontesi impegnati nella finale nazionale del Grand Prix Campagna

Si conclude domani con la finale nazionale di Travo, in provincia di Piacenza, la terza edizione del Grand Prix Campagna. Tre le tappe di qualificazione disputate nei mesi scorsi; tre per ognuna delle otto macroaree in cui è stato suddiviso il territorio italiano. I migliori di ogni macroarea si troveranno domani per la finale, che assegnerà i titoli di tutte le divisioni - arco olimpico, compound, arco nudo e longbow - nelle due classi Over e Under 18. Presente praticamente al completo anche la nazionale azzurra che prenderà parte agli Europei tiro di Campagna, in programma dal 20 al 27 agosto a Mokrice-Catez, in Slovenia.

Per quanto riguarda gli azzurri e in particolare quelli tesserati per società piemontesi, nell’arco olimpico si giocherà il Grand Prix anche Marco Morello, portacolori di Aeronautica Militare e Iuvenilia e detentore del titolo; nel compound ci saranno Irene Franchini e Alex Boggiatto, la prima emiliana tesserata per Fiamme Azzurre e Arcieri delle Alpi, il secondo per l'Ar.Co. Arcieri Collegno; nell’arco nudo sarà in gara Giuseppe Seimandi, torinese di Fiamme Azzurre e Arcieri delle Alpi. Come sempre il Grand Prix Campagna metterà in palio premi in denaro e materiale tecnico. Il programma della finale di Travo si aprirà domattina alle 8.30 con le qualifiche, seguite da semifinali e finali.

Di seguito l'elenco degli arcieri piemontesi impegnati nella finale nazionale del Grand Prix Campagna, qualificati attraverso le tre prove della macroarea Piemonte-Liguria-Valle d'Aosta.
Arco olimpico Over 18
Finale A: Anna Botto (Arcieri delle Alpi), Gloria Trapani (Iuvenilia), Marco Morello (Aeronautica Militare/Iuvenilia)
Finale B: Claudio Dalmasso Gros (Tir a la Mira), Claudio Rovera (Arcieri delle Alpi).
Arco olimpico under 18
Matteo Depaoli (Arcieri Compagnia degli Orsi), Matteo D'Angelo (Arcieri Varian)
Compound Over 18
Finale A: Irene Franchini (Fiamme Azzurre/Arcieri delle Alpi), Antonio Pompeo (Arcieri delle Alpi), Alex Boggiatto (Ar.Co. Arcieri Collegno), Marco Galfione (Arcieri del Chisone)
Finale B: Alessia Foglio (Arcieri delle Alpi), Francesca Peracino (Arcieri delle Alpi), Silvio Schiari (Arcieri delle Alpi), Giuseppe Marco Abagnale (Vercelli Archery Team), Stefano Costantino (Arcieri Compagnia degli Orsi).
Arco Nudo Over 18
Giuseppe Seimandi (Fiamme Azzurre/Arcieri delle Alpi), Luca Capra (Arclub I Falchi Bra); Giovanni Trapani (Arcieri delle Alpi), Davide Costantino (Arcieri Compagnia degli Orsi).
Longbow Over 18
Marina Tesio (Arcieri delle Alpi), Danilo Fornasier (Arcieri delle Alpi)
 

Piemontesi in prima linea nei prossimi appuntamenti internazionali



Diversi arcieri piemontesi saranno impegnati con la maglia azzurra nelle gare internazionali del mese di agosto. Tatiana Andreoli (Arcieri Iuvenilia) sarà in gara nella tappa di Coppa del Mondo di Berlino, in programma da domani a domenica 13. Con lei volerà nella capitale tedesca anche Irene Franchini, atleta emiliana tesserata per Fiamme Azzurre e Arcieri delle Alpi. Marco Morello (Aeronautica Militare/Iuvenilia), Giuseppe Seimandi (Fiamme Azzurre/Arcieri delle Alpi) e Alex Boggiatto (Ar.Co.Arcieri Collegno) saranno invece nella spedizione che prenderà parte ai Campionati Europei di campagna di Mokrice-Catez, in Slovenia, in calendario da domenica 20 a domenica 27. Con loro anche la già citata Irene Franchini e Amedeo Tonelli, arciere trentino tesserato per Aeronautica Militare e Iuvenilia, reduce dalla vittoria ai World Games. Gianluca Ruggiero (Iuvenilia), Isabella Ferrua (Ar.Co. Arcieri Collegno) e Matilde Pittarelli (Arcieri Alpignano) – con Lorenzo Frassati (Arcieri Alpignano) riserva a casa – parteciperanno alle Universiadi, a Taipei da domenica 20 a giovedì 24.

Coppa del Mondo
Dopo le gare di Shanghai, Antalya e Salt Lake City la Coppa del Mondo approda nella capitale tedesca per il quarto e ultimo appuntamento prima delle finali di Roma, in calendario sabato 2 e domenica 3 settembre. Qui l’Italia avrà di diritto un posto in ogni gara (olimpico maschile e femminile, compound maschile e femminile) in quanto paese ospitante, ma a Berlino tutti potranno provare a ottenere la qualificazione entrando tra i migliori otto delle classifiche generali di Coppa del Mondo. Nell’olimpico femminile l'Italia schiera tra le altre anche la valsusina Tatiana Andreoli (Iuvenilia), mentre nel compound sarà sulla linea di tiro anche Irene Franchini (Fiamme Azzurre). Entrambe inizieranno la loro avventura domani; al mattino si terranno le qualifiche del compound, al pomeriggio quelle dell'olimpico.

Europei Campagna
Ai Campionati Europei di campagna l'Italia punta a confermare il primo posto nel medagliere dell'edizione 2015 e arriverà in Slovenia con una nazionale composta da arcieri giovani ed esperti. Nell’olimpico è arrivata la convocazione per Marco Morello (Aeronautica Militare/Iuvenilia), da poco tesserato anche per il gruppo militare, e Amedeo Tonelli (Aeronautica Militare/Iuvenilia). Nel compound per Irene Franchini (Fiamme Azzurre/Arcieri delle Alpi), nell'arco nudo per il compagno di squadra (e torinese) Giuseppe Seimandi. Nel compound Junior maglia azzurra per Alex Boggiatto (Ar.Co.Arcieri Collegno).

Universiadi
Sarà Taipei ad ospitare le Universiadi 2017, dal 19 al 30 agosto, e le competizioni di tiro con l’arco (olimpico e compound) si svolgeranno dal 20 al 24. Tre i piemontesi in gara, tutti schierati nel compound: Gianluca Ruggiero (Arcieri Iuvenilia), Isabella Ferrua (Ar.co. Arcieri Collegno) e Matilde Pittarelli (Arcieri Alpignano). Da segnalare, tra le riserve a casa, Lorenzo Frassati, anch'egli tesserato per gli Arcieri Alpignano.

L'elenco completo dei convocati per le varie manifestazioni e tutti i dettagli sul sito www.fitarco.it

Foto World Archery

 

Campionati Italiani 3D, i vincitori a Cantalupa


16 titoli individuali e 3 a squadre sono stati assegnati oggi a Cantalupa nella seconda e conclusiva giornata dei Campionati Italiani 3D. Evento giunto all'11esima edizione, per la prima volta accolto nel Comune di Cantalupa anche se già disputato qualche stagione fa nel territorio pinerolese. Un'edizione dei Campionati particolarmente importante in quanto ultimo dei tre test event in vista della convocazioni per i Mondiali 3D che si disputeranno a Robion (Francia) dal 19 al 24 settembre prossimi. L'organizzazione è stata curata da un team di società del torinese guidate dagli Arcieri delle Alpi sotto l'egida della Federazione Italiana Tiro con l’Arco e del Comitato Regionale FITARCO Piemonte. La manifestazione ha inoltre ricevuto il patrocinio della Regione Piemonte e della Città Metropolitana di Torino, dei Comuni di Cantalupa, Cumiana, Pinerolo e Frossasco.

Le medaglie a squadre
Le prime finali hanno visto impegnate le squadre, che ieri sera avevano disputato i primi scontri diretti. Nella gara Senior maschile sono saliti sul gradino più alto del podio gli Arcieri Tigullio (De Ponti, Dondi, Noceti), che nell'ultimo atto del torneo hanno sconfitto 93-92 gli Arcieri Città di Pescia (Fantozzi, Gallo, Giannini), campioni uscenti. Il bronzo è andato agli Arcieri Fivizzano (Bellotti, Gallo, Potremolesi), che nella finale per il terzo posto hanno superato 94-90 gli Arcieri delle Rupe (Cocchi, Morara, Torricelli).

In campo femminile titolo tricolore per le atlete degli Arcieri Città di Pescia (Crocioni, Marchionni, Sacchetti), vittoriose 70-61 in finale contro il team degli Arcieri della Rupe (Bassi, Marcaccini, Rizzi). Terza piazza per gli Arcieri delle Alpi (Franchini, Pavan, Tesio), a segno con lo score di 76-65 contro le campionesse uscenti degli Arcieri Tigullio (Finessi, Forni, Noziglia).

Gli Arcieri Tigullio (De Ponti, Gaggero, Scotti) si sono laureati campioni italiani anche a livello Junior (maschile) bissando il titolo 2016, superando 79-71 in finale gli Arcieri dell'Airone (Luglio, Pauselli, Tironi). La medaglia di bronzo è andata agli Arcieri Torres Sassari (Fozzi, Maresu, Milia), in seguito al successo 56-42 contro gli Arcieri Langhe e Roero (Gerace, Massarone, Russo).

Le medaglie individuali Junior
Nel compound si sono imposti David Junior Vigliengo (Arcieri Alpignano) e Paola Natale (Arcieri di Malpaga B. Colleoni). Vigliengo ha sconfitto 15-8 Michael Tomelleri (Arcieri dell'Ortica); Paola Natale ha invece piegato 39-37 Giulia Cavagnera (Arcieri sul Serio). A conquistare le medaglie di bronzo sono invece stati Luca Toppio (Arcieri di Malpaga B. Colleoni) e Martina Del Duca (Sardara Achery Team), vittoriosi rispettivamente 33-31 contro Riccardo Bergesio (Arclub I Falchi Bra) e 20-18 contro Beatrice Sabia (Arcieri Lucani Potenza).

Nell'arco istintivo la finale maschile ha visto il successo di Michea Godano (Arclub I Falchi Bra), 18-10 contro Massimiliano Rosaci (Sirio Arco Club). Terzo gradino del podio per Emanuele Ari (Annuagras Arcieri Nurachi), che non ha lasciato scampo a Eddie Pozzoli (Arcieri Torrevilla) imponendosi 26-0. In campo femminile sono salite sul podio – nell'ordine dalla prima alla terza – Agnese Mangiarulo (Arcieri delle Sei Rose), Asia Genovese (Arco Sport Roma) e Alessia Depietri (Arcieri della Rupe). 10-8 il punteggio della finale per l'oro.

L'arco nudo ha premiato con il metallo più prezioso Alessandro Carassai (Arcieri Medio Chienti) e Gaia Borghi (Ypsilon Arco Club). Carassai ha battuto 31-18 David Bianchi (Arcieri Seri Art Cremona); Gaia Borghi si è aggiudicata l'oro 34-20 contro Eleonora Aquilanti (DLF Viterbo). Nelle finali per il bronzo Nicolò Bruna (Arcieri San Bartolomeo) e Cecilia Bermond (AGA) hanno avuto la meglio su Samuele Tironi (Arcieri dell'Airone) e Valeria Avetta (Comp. degli Etruschi), con il punteggio rispettivamente di 34-33 e 29-26.

Doppio titolo sardo nel longbow, con i successi di Salvatore Alessio Maresu (Arcieri Torres Sassari) e Carlotta Maccioni (Arcieri Uras). Il primo ha superato Simone Figliola (Arcieri dell'Ortica) 20-15, mentre Carlotta si è imposta 18-13 su Marta Del Casale (Polisportiva Cucciago '80). Andrea Scotti (Arcieri Tigullio) e Martina Peserini (Tibur Archery Team) si sono aggiudicati il bronzo, battendo rispettivamente Stefano Russo (20-5) e Marta Vacchetti (29-21), entrambi tesserati per gli Arcieri Langhe e Roero.

Le medaglie individuali Senior
Giuseppe Marco Abagnale (Vercelli Archery Team) e Maddalena Marcaccini (Arcieri della Rupe) sono i nuovi tricolori compound, dopo le finali vinte contro il vicecampione europeo in carica Giuseppe Seimandi (Fiamme Azzurre) e Elisa Baldo (Arcieri Decumanus Maximus) con gli score di 42-41 e 36-35. Raffaele Gallo (Arcieri Fivizzano) ha vinto il bronzo maschile 38-37 contro Gianni Giuseppin (Arcieri Maniago). La vicecampionessa europea 2016 Monica Finessi (Fiamme Azzurre) ha conquistato quello femminile, 40-37 contro Simona Mazzali (Arcieri del Forte).

Nell'arco istintivo l'oro maschile è del campione europeo in carica Fabio Pittaluga (AGA), vincitore 28-23 nella finale-derby contro l'altro ligure Davide Vicini (Arcieri Tigullio); la medaglia di bronzo è di Enzo Lazzaroni (Arcieri delle Alpi), capace di aggiudicarsi 35-20 il derby piemontese contro Eros Lo Giudice (Arcieri Cameri). Tra le donne si è imposta Michela Donati (Arcieri Fivizzano), 37-15 contro Rossella Bertoglio (Arcieri Lodigiani) nella finale per l'oro. Terzo gradino del podio per Ilaria Marchionni (Arcieri Città di Pescia), a segno 21-20 contro Sabrina Vannini (Compagnia d'Archi).

Nell'arco nudo l'ultimo atto della gara maschile ha premiato l'azzurro Alessandro Giannini (Arcieri Città di Pescia), 38-35 contro Daniele Bellotti (Arcieri Fivizzano); la finale per il terzo posto è invece andata all'altro azzurro Eric Esposito (Arcieri Audax Brescia), 37-25 contro Alessandro Morini (Ypsilon Arco Club). In campo femminile la campionessa dei recenti World Games Cinzia Noziglia (Arcieri Tigullio) ha piegato 32-29 Ana Ioana Batin (Comp. Arcieri Novegro) nella finale per l'oro; Chiara Benedetti (Arcieri Eugubini) ha messo al collo la medaglia di bronzo, superando 24-23 Evelina Cataldo (Arcieri Vecchio Castello).

L'azzurro Alfredo Dondi (Arcieri Tigullio) e la plurimedagliata mondiale Giulia Barbaro (Arcieri I Gatti) sono i campioni italiani 2017 del longbow. Nella finale per l'oro hanno sconfitto il vicecampione mondiale Marco Pontremolesi (Arcieri Fivizzano) e Marina Tesio (Arcieri delle Alpi) con gli score di 31-29 e 29-10. Sul terzo gradino del podio sono saliti Giorgio Botto (Arcieri delle Alpi) e Adele Venturi (Arclub I Falchi Bra), entrambi a segno con il punteggio di 26-23 rispettivamente contro Ivan Marescacchi (Arcieri Aurora) e Marina Vianzone (Arcieri Compagnia degli Orsi).

Medaglie piemontesi
Arcieri delle Alpi (Irene Franchini, Marta Pavan, Marina Tesio) bronzo a squadre Senior
David Junior Vigliengo (Arcieri Alpignano) oro nel compound Junior
Michea Godano (Arclub I Falchi Bra) oro nell'arco istintivo Junior
Giuseppe Marco Abagnale (Vercelli Archery Team) oro nel compound Senior
Giuseppe Seimandi (Fiamme Azzurre) argento nel compound Senior
Enzo Lazzaroni (Arcieri delle Alpi) bronzo nell'arco istintivo Senior
Marina Tesio (Arcieri delle Alpi) argento nel longbow Senior
Giorgio Botto (Arcieri delle Alpi) bronzo nel longbow Senior

I risultati completi a questo link

L
a foto è di Ferruccio Berti - la sua fotogallery a questo link

 

Campionati Italiani 3D, la prima giornata


Si è conclusa la prima giornata di gare dei Campionati Italiani 3D 2017, 11esima edizione della rassegna tricolore di questa specialità che per la prima volta è approdata nel Comune di Cantalupa, sebbene fosse già stata accolta in passato nel territorio pinerolese. Un'edizione particolarmente importante in quanto ultimo dei tre test event in vista della convocazioni per i Mondiali 3D che si disputeranno a Robion (Francia) dal 19 al 24 settembre prossimi. Dopo la cerimonia di apertura di ieri, oggi le gare sono iniziate in mattinata con le qualifiche che hanno coinvolto tutti gli arcieri Senior (over 20) e Junior (under 20) delle quattro divisioni compound, arco nudo, arco istintivo e longbow.

A seguire si è svolto il primo turno eliminatorio, che ha promosso al secondo turno – in programma domattina – i migliori sei. Gli altri due qualificati al secondo turno eliminatorio sono stati promossi direttamente dalle qualifiche. Domattina i migliori 8 di ogni classe e divisione prenderanno quindi parte al secondo turno eliminatorio, che decreterà i quattro semifinalisti che si giocheranno le medaglie.

Per quanto riguarda le prove a squadre, al termine della qualificazione mattutina le migliori otto formazioni sono entrate nel tabellone degli scontri diretti, del quale si sono disputati nel tardo pomeriggio i quarti di finale e le semifinali. Domani si terranno quindi le finali a squadre per l'oro e per il bronzo. I match di domani verranno seguiti in diretta su YouArco, il canale YouTube ufficiale della FITARCO.

Le prove a squadre
A livello Senior maschile si sono aggiudicati la prima semifinale gli Arcieri Tigullio (De Ponti, Dondi, Noceti), 27-18 allo shoot off contro gli Arcieri Fivizzano (Bellotti, Gallo, Potremolesi) dopo il 97 pari al termine delle quattro piazzole. La seconda semifinale è andata agli Arcieri Città di Pescia (Fantozzi, Gallo, Giannini), vincitori contro gli Arcieri delle Rupe (Cocchi, Morara, Torricelli) 92-87. In campo femminile hanno vinto le semifinali Arcieri Città di Pescia (Crocioni, Marchionni, Sacchetti) e Arcieri della Rupe (Bassi, Marcaccini, Rizzi), rispettivamente contro Arcieri Tigullio (Finessi, Forni, Noziglia) 101-95 e Arcieri delle Alpi (Franchini, Pavan, Tesio) 95-84. Si giocheranno il titolo italiano Junior Arcieri Tigullio (De Ponti, Gaggero, Scotti) e Arcieri dell'Airone (Luglio, Pauselli, Tironi), a segno contro Arcieri Langhe e Roero (Gerace, Massarone, Russo) 74-62 e Arcieri Torres Sassari (Fozzi, Maresu, Milia) 79-53.

Risultati completi a questo link

 

A Cantalupa scatta il week end dei Campionati Italiani 3D


È tutto pronto a Cantalupa per l'11esima edizione dei Campionati Italiani 3D. Domani sono attesi arcieri e società, che a partire dalle 18 parteciperanno alla cerimonia di apertura dell'evento. Sabato 5 scatteranno le gare, che si concluderanno domenica 6 agosto con le finali. Quattro percorsi sono stati tracciati tra i boschi collinari di Cantalupa e dei comuni limitrofi e accoglieranno le qualifiche e i gironi eliminatori delle quattro divisioni arco nudo, arco istintivo, arco compound e longbow; le finali si svolgeranno invece nel centro del paese e saranno trasmesse in diretta streaming su YouArco, il canale YouTube ufficiale della Federazione Italiana Tiro con l'Arco.

Sono 518 gli arcieri iscritti ai Campionati Italiani 3D, suddivisi in 173 archi nudi, 132 compound, 132 longbow e 81 archi istintivi; 452 appartengono alla classe Over 20, 66 sono invece Under 20. Molti di loro andranno a caccia di un titolo o di una medaglia tricolore, ma anche di un posto in nazionale in vista dei Mondiali 3D, in programma a Robion (Francia) dal 19 al 24 settembre. I Campionati Italiani saranno infatti un test rilevante per Giorgio Botto, Responsabile Tecnico Nazionale di Settore, che anche sulla base dei risultati di Cantalupa stabilirà le convocazioni per l'evento iridato.

Saranno in gara tutti gli arcieri azzurri che nella passata stagione hanno preso parte agli Europei 3D di Mokcrice-Catez (Slovenia), chiudendo al primo posto nel medagliere con 4 ori, 4 argenti e 3 bronzi. Nel week end vedremo quindi a Cantalupa i piemontesi Giuseppe Seimandi (Fiamme Azzurre), impegnato nel compound, Giuliano Faletti e Danilo Fornasier, entrambi tesserati per gli Arcieri delle Alpi e impegnati nel longbow. Agli Europei 2016 Seimandi, Faletti e il ligure Alessio Noceti vinsero il titolo a squadre. Fornasier e Faletti salirono rispettivamente sul primo e terzo gradino del podio nel longbow; Seimandi chiuse secondo nel compound.

A Cantalupa saranno della partita anche gli altri azzurri Giulia Barbaro (Arcieri I Gatti, longbow) e Fabio Pittaluga (Associazione Genovese Arcieri, arco istintivo), i compound Irene Franchini (Fiamme Azzurre), Monica Finessi (Fiamme Azzurre) e Sonia Bianchi (Arcieri Castiglione Olona), gli archi nudi Cinzia Noziglia (Arcieri Tigullio), Eleonora Strobbe (Arcieri del Pinè) e Alessio Noceti (Arcieri Tigullio). Tutti gli arcieri citati sono andati a medaglia nell'ultima edizione degli Europei.

Tutti gli atleti che si laurearono campioni italiani 3D l'anno scorso a Lago Laceno (Avellino) arriveranno in Piemonte per difendere i loro titoli; saranno inoltre presenti tutti gli arcieri piemontesi medagliati nella passata edizione dei Campionati. Ricordiamo che la manifestazione è organizzata da un team di società del torinese, guidate dagli Arcieri delle Alpi sotto l'egida della Federazione Italiana Tiro con l’Arco e del Comitato Regionale FITARCO Piemonte. Ha inoltre ricevuto il patrocinio della Regione Piemonte e della Città Metropolitana di Torino, dei Comuni di Cantalupa, Cumiana, Pinerolo e Frossasco e richiamerà a Cantalupa e nel pinerolese circa 1600 persone complessivamente.

Per i link a cui seguire l'evento clicca qui

 


Ricerca
Social

Fornitori e Sponsor
Riferimenti

Comitato Regione Piemonte

Via Giordano Bruno 191
10134 Torino
Tel. 011 5613225


Per le comunicazioni al Comitato Regionale:
segreteria@fitarcopiemonte.it


Per le comunicazioni al Presidente Regionale:
odilia@fitarcopiemonte.it


Vedi mappa ingrandita