Precisazioni dal regolamento Stampa E-mail

In vigore dal 1 aprile 2011


Libro 1
4.5.1.2
La Gara FITA di Tiro alla Targa all'Aperto consiste in 36 frecce tirate da ciascuna delle seguenti distanze, nell’ordine: (*)
• 60, 50, 40 e 30 metri per la classe Cadetti (Allievi) Femminile e Master femminile;
• 70, 60, 50 e 30 metri per le classi Donne (Seniores Femminile), Cadetti (Allievi) Maschile, Juniores Femminile e Master maschile;
• 90, 70, 50 e 30 metri per le classi Uomini (Seniores Maschile), Juniores Maschile
Le distanze possono essere disputate in ordine inverso (dalla più corta alla più lunga)
Per i 90, 70 e 60 metri (e 50 metri per la classe Cadetti – Allievi – femminile e Master femminile) deve essere usata la visuale da 122 cm e per i 50 (tranne che per la classe Cadetti – Allievi – femminile e Master femminile), 40 e 30 metri la visuale da 80 cm. La visuale da 80 cm con disposizione multipla può essere usata a 30 e 50 metri. (**)(*) Le altre classi riconosciute dalla FITARCO tireranno 36 frecce in serie da tre o da sei, da ciascuna delle seguenti distanze in questo ordine (o in quello inverso):
• 30, 25, 20 e 15 metri per le classi Giovanissimi
• 50, 40, 30 e 20 metri per le classi Ragazzi.
Per le due distanze maggiori deve essere usata la visuale da 122 cm e per le due distanze minori la visuale da 80 cm Le visuali da 80cm/6 zone di punteggio possono essere utilizzate con disposizione multipla per le due distanze minori.

Libro 2
7.2.1.1
Descrizione
… omissis…
• le visuali da 80 cm/6 zone di punteggio possono essere usate alla distanza di 50, 40 e 30 metri. (la disposizione multipla a triangolo a 50 m è obbligatoria ai Campionati Mondiali).
Esse hanno la stessa dimensione delle visuali da 80 cm ma con le zone di punteggio dal 4 all’1 rimosse. La zona di punteggio più bassa dunque è l’Azzurro (zona di punteggio 5). (*)
• Le visuali da 80 cm/5 zone di punteggio possono essere usati alla distanza dei 30 metri (la sistemazione a triangolo è obbligatoria per i Campionati Mondiali). Questi bersagli hanno lastessa dimensione del bersaglio da 80 cm, ma con le zone di punteggio dal 5 all’1 rimossa.
La zona di punteggio più bassa quindi è l’Azzurro (zona di punteggio 6). (**)(*) Per le classi Ragazzi e Giovanissimi la disposizione multipla può essere utilizzata per le due distanze più brevi previste per la loro classe.
(**) Gare di Calendario Fitarco a carattere Interregionale e Nazionale: alla distanza di 30m dovranno essere utilizzate solo visuali da 80cm/6 zone di punteggio.

7.2.2.2 …omissis… La disposizione a quattro centri non può essere utilizzata su supporti battifreccia rotondi. (*)
(*) Gare di Calendario Fitarco a carattere Interregionale e Nazionale: potranno essere utilizzati supporti battifreccia o rotondi o quadrati.

 
Padova 2011 Stampa E-mail

Campionato Italiano Indoor

4 - 5 - 6  marzo 2011



Medagliere degli arcieri piemontesi

Campionati Italiani Indoor individuali di classe

Medaglia d'oro e Campione Italiano:
BERTI Ferruccio (Arcieri delle Alpi)
CAMARCA Noemi (Arcieri Iuvenilia)
GALFIONE Marco (Arcieri del Chisone)
LEONETTI Erica (Arcieri Iuvenilia)
POLLARA Alessandro (Arcieri Fossano)

Medaglia d'argento: Peracino Francesca (Arcieri delle Alpi), Fanti Luca (Sentiero Selvaggio di Venaria Reale)

Medaglia di bronzo: Balsamo Nicolò (Arcieri di Cuneo), D'Agostino Katia (Arcieri delle Alpi), Boggiatto Debora (Arcieri Collegno)


Campionati Italiani Indoor a squadre di classe

Medaglia d'oro e Campione Italiano:
OL JM Arcieri Iuvenilia
OL RF Arcieri Iuvenilia
OL AM Sentiero Selvaggio di Venaria Reale
OL RM Sentiero Selvaggio di Venaria Reale
CO SF Arcieri delle Alpi
CO MF Arcieri delle Alpi
AN MM Arcieri delle Alpi


Medaglia d'argento: OLJF Arcieri Astarco, COSM Arcieri delle Alpi, COMM Arcieri delle Alpi

Medaglia di bronzo: OLJM Sentiero Selvaggio di Venaria Reale, OLRF Arcieri Collegno, ANJF Arcieri Iuvenilia


Campionati Italiani assoluti individuali

Medaglia di bronzo: OLF Camarca Noemi (Arcieri Iuvenilia), COF D'agostino Katia (Arcieri delle Alpi)


Campionati Italiani assoluti a squadre

Medaglia d'oro e Campioni Italiani Assoluti:
COM Arcieri delle Alpi
(Seimandi Giuseppe, Bazzarello Daniele, Giorcelli Silvio)
ANM Arcieri delle Alpi
(Seimandi Giuseppe, Berti Ferruccio, Trapani Giovanni)

Medaglia di bronzo: OLM Sentiero Selvaggio di Venaria Reale, COF Arcieri delle Alpi

qui alcune fotografie dell'evento:
compound venerdì
arconudo sabato
olimpico domenica


 
Precisazioni regolamentari Stampa E-mail

Precisazioni regolamentari sui Campionati Italiani Targa e relativa qualificazione, precisazioni regolamentari sulle gare compound.


Oggetto: Regolamento Tecnico di Tiro - Modifiche
Il Consiglio federale, durante la sua ultima riunione, ha ratificato le modifiche apportate dalla FITA - Federazione Internazionale, al Regolamento Tecnico di Tiro. Evidenziamo tra tutte, alcune importanti modifiche che riguardano le gare 50m Compound Round e Match Round:
- Visuali hit/miss: le visuali hit/miss per il Compound Match Round sono state abolite e sostituite con quelle da 80 cm/6 zone di punteggio.
- Set-match: abolita la formula a set per il Compound Match Round.

Oggetto: Gare Tiro alla Targa all’Aperto – Chiarimenti organizzazione e partecipazione
Divisione Compound
A seguito di alcune richieste, è emersa la necessità di specificare, per evitare errate interpretazioni, alcuni punti riguardo la partecipazione della divisione Compound alle gare di Tiro alla Targa all’Aperto:
Ÿ 50m Compound Round (72 frecce): tutte le classi previste dal Regolamento Sportivo (Ragazzi, Allievi, Juniores, Seniores e Master) tireranno a 50m su bersagli da 80cm/6 zone di punteggio.
Ÿ 70/60m Round (72 frecce): è prevista la partecipazione della sola divisione Olimpica
Ÿ Fita, Doppio Fita e Mezzo Fita: può partecipare sia la divisione Olimpica che quella Compound
Così come riportato nella Circolare federale n.76/2010, il Consiglio federale ha a suo tempo dato la possibilità in via eccezionale per il 2011 di organizzare contemporaneamente gare Fita (144 frecce) e gare 50m Compound Round (72 frecce) con o senza Match Round (scontri diretti). Trattandosi comunque di due gare distinte, se pur svolte nella stessa giornata, i tesserati della divisione Compound potranno iscriversi e partecipare esclusivamente alla gara 50 metri Round.
Questo trova applicazione anche nel Doppio Fita in cui le gare 50m Compound Round dovranno essere 2 separate, una per ciascuna giornata di gara. Nel caso in 50m Compound Round sia organizzato in contemporanea a gare Mezzo Fita, quest’ultimo dovrà necessariamente prevedere volée di 6 frecce anche alle corte distanze.
In caso di organizzazione di gare Fita e 50m Compound Round nella stessa giornata sono stati assegnati, all’interno del calendario gare, due diversi “codici gara”. Le classifiche dunque saranno due e gestite separatamente. Inoltre, la giuria arbitrale designata resterà invariata.
Non sarà possibile far svolgere la gara 50m Compound Round (72 frecce) su più turni nella stessa giornata.

Oggetto: Campionati Italiani Targa – Roma, 30 settembre/2 ottobre 2011

Le Ranking List, suddivise per classe anagrafica di appartenenza degli atleti, saranno redatte in base ai punteggi ottenuti partecipando nel periodo 23 agosto 2010/4 settembre 2011 alle seguenti tipologie di gara:
Ÿ DIVISIONE OLIMPICA
Seniores M/F, Juniores M/F, Allievi M/F, Ragazzi M/F e Master M/F
somma di punteggi conseguiti su 288 frecce (gare doppio Fita, Fita, ½ Fita)
1 Doppio Fita = 288 frecce
oppure 2 Fita = 288 frecce
oppure 1 Fita + 2 ½ Fita = 288 frecce
oppure 4 ½ Fita = 288 frecce

Ÿ DIVISIONE COMPOUND
Seniores M/F, Juniores M/F, Allievi M/F, Ragazzi M/F e Master M/F
somma di punteggi conseguiti su 288 frecce (gare doppio Fita, Fita, ½ Fita o 50m Compound Round)
es: 1 Doppio Fita = 288 frecce
oppure 2 gare Fita = 288 frecce
oppure 1 gara Fita + 2 gare 50m Compound Round = 288 frecce
oppure 1 gara Fita + 2 gare 1/2 Fita = 288 frecce
oppure 2 gare 50m Compound Round + 2 gare 1/2 Fita = 288 frecce
oppure 4 gare 50m Compound Round = 288 frecce
oppure 4 gare 1/2 Fita = 288 frecce

 
La storia del Comitato Stampa E-mail

Piemonte:

lo straordinario è di casa

di Ferruccio Berti  -  Foto dell’autore


Nella foto: il presidente Odilia Coccato

Questo semplice articolo vuole essere una panoramica essenziale sull’operato del passato, del presente e del futuro del Comitato Regionale piemontese, unità periferica della Federazione italiana di tiro con l’arco.

Leggi tutto...
 
Campionato Italiano Para Archery Stampa E-mail


Il 6 febbraio u.s. si sono svolti a Terni i Campionati Italiani Para Archery Fitarco di tiro con l'arco.




nella foto: Elisabetta Mijno al primo posto, al secondo posto Mariangela Perna

Nell'olimpico femminile la campionessa europea a squadre miste Elisabetta Mijno (Arcieri delle Alpi) conquista il suo sesto titolo assoluto indoor consecutivo battendo in finale la compagna di nazionale Mariangela Perna (Asdh Novara) per 6 a 4 al termine di un match tiratissimo. L'arciera torinese aveva sconfitto in semifinale Michela Deiana (Cagliari) per 6 a 0.

La Mijno ci racconta: "Ad inizio match le sensazioni che avevo non erano ottime. Poi però la tensione mi ha aiutata ad aumentare il livello di concentrazione e la gara è andata come volevo. Sono soddisfatta, anche perchè devo abituarmi a vivere queste situazioni con tanta pressione addosso. A luglio ci saranno i Campionati Mondiali a Torino e lì di tensione ce ne sarà molta di più... Giocare in casa un fattore positivo? Ad oggi credo di sì, sicuramente mi darà la carica, ma è meglio aspettare che la manifestazione si avvicini, prima di dirlo con certezza".


 
«InizioPrec.121122123124125126127128129130Succ.Fine»

Pagina 127 di 130