Campionato Regionale Targa, i nuovi campioni piemontesi di olimpico e compound



Alessandro Paoli (Iuvenilia), Francesca Bonetti (Ar.Co.Arcieri Collegno), Alex Boggiatto (Ar.Co.Arcieri Collegno) e Alessia Foglio (Arcieri delle Alpi) sono i nuovi campioni regionali assoluti di arco olimpico e compound; Iuvenilia, Sentiero Selvaggio e Arcieri delle Alpi si sono invece spartiti gli ori a squadre. Ecco i principali verdetti emessi dal campo di Venaria, ieri al termine del Campionato Regionale Targa organizzato dal Sentiero Selvaggio in collaborazione con il Comitato Regionale FITARCO Piemonte. Più di 130 arcieri hanno preso parte alla manifestazione, in rappresentanza di 25 società piemontesi. In gara anche diversi arcieri piemontesi della nazionale, assoluta e giovanile. Mattinata dedicata alle qualifiche e alle premiazioni di classe, pomeriggio con scontri diretti per l'assegnazione delle medaglie assolute.

I titolo regionali dell'arco olimpico sono di Alessandro Paoli (Iuvenilia) e Francesca Bonetti (Ar.Co.Arcieri Collegno). Alessandro ha sconfitto 7-3 in finale Claudio Dalmasso Gros (Tir A La Mira) e Francesca si è imposta con analogo punteggio su Camilla Ranieri (Sentiero Selvaggio). La medaglia di bronzo maschile è andata a Federico Trombin (Arcieri Città della Paglia), che nella finale per il terzo posto ha sconfitto 6-2 Claudio Rovera (Arcieri delle Alpi). Sul terzo gradino del podio femminile è invece salita Tiziana Libertone (Iuvenilia), vincitrice 6-4 nella finalina contro Laura Barale (Arcieri del Chisone).

Da segnalare che Alessandro Paoli ha vinto anche il titolo di classe Junior con 630 punti. È entrato nel tabellone con il primo punteggio delle qualifiche, dal momento che Luca Melotto e Marco Morello (Aeronautica Militare/Iuvenilia) non hanno preso parte agli scontri diretti poiché tesserati per un gruppo Militari. Melotto ha vinto il titolo di classe Senior davanti a Morello, con il punteggio di 666 contro i 650 del compagno di squadra. Doppio titolo anche per Francesca Bonetti, prima di classe senior con 573 punti. Tra le Junior ha invece ha ottenuto il miglior punteggio di classe Camilla Ranieri, in testa con 576. Tra i Master vittorie di classe per Tiziana Libertone e Giorgio Botto (Arcieri delle Alpi), con gli score di 599 e 621 rispettivamente.

Campioni piemontesi del compound sono Alex Boggiatto (Ar.Co.Arcieri Collegno) e Alessia Foglio (Arcieri delle Alpi). Alex, reduce dall'esperienza in nazionale giovanile nella prima tappa della Youth Cup, ha confermato il titolo conquistato nella passata stagione superando all'ultimo atto Luigi Di Michele (Arcieri Clarascum) con il punteggio di 143-140. Alessia ha invece sconfitto 142-140 Eleonora Tani (Arcieri Alpignano). Le medaglie di bronzo sono andate a Marco Bruno (Arcieri di Volpiano), 148-142 contro il giovane Michea Godano (Arclub I Falchi Bra), e Isabella Ferrua (Ar.Co.Arcieri Collegno), davanti a Katia D'Agostino (Arcieri delle Alpi).

Per quanto riguarda le 72 frecce di qualifica del compound è da sottolineare il titolo di classe Junior conquistato da Alex Boggiatto (684 punti), che ha quindi chiuso il Campionato Regionale con due medaglie d'oro. Il miglior punteggio delle qualifiche è stato però di Luigi Di Michele, primo di classe Senior con 694 punti. A livello Senior femminile si è piazzata al primo posto l'azzurra Irene Franchini (Fiamme Azzurre/Arcieri delle Alpi, 689). Tra i master si sono imposti Mauro Quintano (Arcieri Alpignano, 690) e Emanuela Castagneri (Sentiero Selvaggio, 649). Tra gli Allievi Michea Godano (685) e Giada Baron (Arcieri delle Alpi).

Iuvenilia (Melotto, Morello, Paoli) e Sentiero Selvaggio (Maroli, Ranieri, Ruatta) si sono aggiudicate le gare a squadre dell'arco olimpico rispettivamente maschile e femminile, entrambi in finale contro gli Arcieri delle Alpi (Botto, Miceli, Rovera al maschile, Bacchiega, Botto, Pecchio al femminile). Completano il podio il terzetto maschile degli Arcieri Cameri (Gandolfini, Rasi, Tarullo) e quello femminile della Iuvenilia (Libertone, Macocco, Ruffino). Nel mixed team olimpico medaglia d'oro per la Iuvenilia (Libertone, Morello), davanti a Arcieri del Chisone (Barale, Santangelo) e Arcieri Città della Paglia (Porcu, Trombin).

Nel compound a squadre festeggiano gli Arcieri delle Alpi, sia in campo maschile (Chinotti, Pompeo, Seimandi) sia nel mixed team (Franchini, Seimandi). I primi tre hanno superato in finale gli Arcieri Alpignano (Quintano, Ternavasio, Vigliengo); i due azzurri hanno invece battuto l'Ar.Co.Arcieri Collegno (Boggiatto, Ferrua). Bronzo maschile per gli Arcieri Clarascum (Di Michele, Torta, Tortore), bronzo mixed team per gli Arcieri Alpignano (Frassati, Tani).

Risultati completi a questo link

Ultimo aggiornamento (Lunedì 28 Maggio 2018 12:25)