Gli arcieri piemontesi impegnati nelle gare internazionali



Fine settimana importante per il tiro con l'arco piemontese, impegnato sui palcoscenici internazionali della Coppa del Mondo e dei Giochi del Mediterraneo grazie alla convocazione in azzurro di quattro arcieri tesserati per società della nostra regione.

Coppa del Mondo
Della squadra italiana volata a Salt Lake City per la terza tappa di Coppa del Mondo fanno parte il torinese Marco Morello (Aeronautica Militare/Iuvenilia), in gara nell’olimpico, e l'emiliana Irene Franchini (Fiamme Azzurre/Arcieri delle Alpi), impegnata nel compound. Il primo ha conquistato insieme a Mauro Nespoli e Michele Frangilli la finale per il terzo posto e domani si giocherà il bronzo a squadre contro la Malesia (Kamaruddin, Mohamad, Nor Hasrin). Dopo il settimo punteggio in qualifica (1920 punti), il trio azzurro ha battuto 5-3 agli ottavi la Germania (Kahllund, Mayr, Weckmueller) e 5-4 (27-26) allo shoot off ai quarti gli Stati Uniti (Ellison, Requa, Williams), prima di essere superati 5-1 in semifinale dall’Olanda (Van Den Berg, Van Tongeren, Wijler). Nella gara individuale Marco Morello ha chiuso le 72 frecce di ranking round al 43° posto con 623 punti, accedendo ai 24esimi dove è stato sconfitto 6-4 dall'atleta di Taipei Wei Chun-Heng.

Qualifica terminata al 23esimo posto con 643 punti, invece, da Irene Franchini, passata direttamente ai 16esimi di finale dove ha perso 143-135 contro la francese Sandra Herve. Nella prova a squadre le azzurre Irene Franchini, Marcella Tonioli e Laura Longo hanno terminato la qualifica con il settimo punteggio (1878) e ai quarti di finale hanno perso 221-220 contro Taipei (Chen L., Chen Y.H., Huang). Irene Franchini è scesa in campo anche nel mixed team insieme a Sergio Pagni. 11esimi al termine delle qualifiche (1327 punti) i due azzurri sono usciti sconfitti 149-147 agli ottavi contro Taipei (Chen L., Lin).

Giochi del Mediterraneo
Sono scattati ieri a Tarragona, in Spagna, i Giochi del Mediterraneo, e nella nazionale italiana di tiro con l'arco (arco olimpico) ci sono anche la torinese Tatiana Andreoli (Iuvenilia) e il trentino Amedeo Tonelli (Aeronautica Militare/Iuvenilia). Tatiana Andreoli ha concluso le qualifiche in ottava posizione con 640 punti, accedendo agli ottavi di finale dove affronterà la turca Aybuke Aktuna. Amedeo Tonelli è invece ventesimo con 632 punti e agli ottavi sfiderà il portoghese Luis Goncalves. Nella gara a squadre i terzetti azzurri maschile e femminile hanno chiuso le qualifiche al secondo posto. Marco Galiazzo, David Pasqualucci e Amedeo Tonelli (1957 punti) affronteranno ai quarti di finale la Grecia (Arikos, Kalogiannis, Karageorgiou); Tatiana Andreoli, Lucilla Boari e Tanya Giaccheri (1939) sono già in semifinale e aspettano la vincente di Spagna (Galisteo Cruz, Lopez Sanchis, Marin Martinez)-Cipro (Andreou, Hadjierotokritou e Kallenou).

Tutte le informazioni sul sito FITARCO

Foto FITARCO