Mondiali Giovanili, i quattro arcieri piemontesi in corsa nelle gare mixed team



Sono in corso a Madrid i Mondiali giovanili, iniziati martedì e in programma fino a domenica. Si è concluso ieri ai sedicesimi di finale il percorso nel torneo individuale di Alessandro Paoli e Tatiana Andreoli, gli arcieri piemontesi in gara nell’olimpico Junior. Alessandro (Iuvenilia) ha ceduto 6-0 al rappresentante di Taipei Chih-Chun Tang (parziali 30-26 28-25 29-27), dopo aver superato nei primi due turni l’estone Hendrik Oun (6-0) e l’olandese Gijs Broeksma (6-4). Tatiana (Fiamme Oro) ha invece perso 7-3 contro la cinese Kexin Li (parziali 27-29 28-28 25-24 28-23 30-26), dopo il successo 6-0 sulla bielorussa Nadzeya Shvetse. I due azzurrini avevano chiuso la qualifica rispettivamente al 20esimo e al 26esimo posto, con 636 e 619 punti, risultando i migliori degli italiani e guadagnandosi l’accesso alle sfide mixed team. Al primo turno hanno incontrato e battutto 5-3 l’Iran (Alipoor, Shabani) e oggi se la vedranno agli ottavi con il Messico (Vazquez, Flores). Nelle prove a squadre Niccolò Lovo, Alessandro Paoli e Matteo Santi hanno perso allo shoot off lo scontro di primo turno con gli Stati Uniti (Mcwherter, Nofel, Williams, 5-4 28-24), mentre Tatiana Andreoli, Elisa Ester Coerezza e Karen Hervat sono uscite di scena agli ottavi per mano della Spagna (Canales, Galisteo, Pitarch, 6-2).

Sempre tra gli Junior ma nel compound si è fermato agli ottavi Alex Boggiato (Ar.Co. Arcieri Collegno), battuto 145-143 dal norvegese Anders Faugstad dopo i primi due turni vittoriosi contro l’austriaco Stefan Heincz (142-141) e l’olandese Max Verwoerdet (143-142). Con 691 punti Alex aveva chiuso la qualifica in 16esima posizione - migliore degli azzurri - e nel mixed team con Paola Natale affronterà oggi agli ottavi il Canada (Lameg, Taylor). Nel compound Junior a squadre Alex Boggiatto, Luca Pinna e Fabio Randazzo hanno sconfitto 233-227 agli ottavi la Spagna (Garcia Cepa, Mario, Norczyk), ma ai quarti hanno ceduto 232-224 agli Stati Uniti (Broadnax, French, Serars).

La più giovane piemontese a Madrid è Aiko Rolando (Fiamme Oro), impegnata nell’olimpico Allieve e piegata 6-2 al secondo turno dalla thailandese Sataporn Artsalee. 43esima in qualifica con 625 punti e prima delle azzurrine, Aiko aveva battuto all’esordio in tabellone Diya Siddique (Bangladesh, 7-1). Nel mixed team in coppia con Matteo Balsamo ha avuto la meglio 5-3 sull’Iran (Rajabi, Yazdani) e oggi agli ottavi si troverà di fronte Taipei (Shih, Tai). Nella prova a squadre con Ginevra Landi e Beatrice Prandini ha invece superato 6-0 la Polonia (Ferens, Koziol, Plaza), perdendo poi 5-1 agli ottavi contro la Corea del Sud (Jang, Jeon, Yeom).

Risultati completi a questo link

Tutti i link utili per seguire l'evento sul sito FITARCO

Foto World Archery