Grand Prix Campagna, le medaglie piemontesi aspettando gli Europei



A una settimana di distanza dai Campionati Europei in programma a Mokrice-Catez (Slovenia) dal 30 settembre al 5 ottobre, si è disputata nello scorso week end a Pesaro la finale del Grand Prix Campagna. Evento importante di per sé e, per gli azzurri della nazionale - molti dei quali presenti - anche importante test in avvicinamento agli Europei di specialità della prossima settimana. Nel gruppo A dell’arco olimpico è salito sul terzo gradino del podio il torinese Marco Morello (Aeronautica Militare/Iuvenilia), vincitore del Grand Prix nella passata stagione e pronto a partire per gli Europei. Nella finale per il bronzo ha superato 59-51 Aljoscha Kienzl (Sportclub Merano), piazzandosi alle spalle di Luca Palazzi (Malin Archery Team) e Andrea Paganini (Decumanus Maximus). Nell’analoga gara femminile ha concluso al quarto posto Gloria Trapani (Iuvenilia), sconfitta 47-46 nella finale per il terzo posto da Claudia Compagnucci (Arco Club Pontino). Nelle prime due posizioni Debora Pinna (Arcieri Uras) e Sara Noceti (Arcieri Tigullio). Sempre nell’olimpico ma nella categoria under 18 terza e quarta posizione rispettivamente per Giulia Di Nardo (Arcieri delle Alpi) e Claudio Aichino (Arcieri delle Alpi).

 

Tanto Piemonte sul podio del compound over 18 gruppo A. La medaglia d’oro femminile è andata a Irene Franchini (Fiamme Azzurre/Arcieri delle Alpi), campionessa italiana in carica e convocata per gli imminenti Europei, a segno allo shoot off in finale contro Elisa Baldo (Decumanus Maximus). 62-62 (6-4) il punteggio della sfida decisiva, mentre il bronzo è di Viviana Spano (Marina Militare). La finale maschile è invece stata tra Giuseppe Seimandi (Fiamme Azzurre/Arcieri delle Alpi) e Antonio Pompeo, ex Arcieri delle Alpi e oggi tesserato per gli Arcieri Castiglione Olona. È stato quest’ultimo ad aggiudicarsi il titolo alla freccia di spareggio (63-63 6-5) e l’azzurro torinese, in partenza per Mokrice-Catez ha così visto sfumare la vittoria allo shoot off per il secondo anno consecutivo. A completare il podio il viceampione italiano Marco Bruno (Arcieri Volpiano), che nella finale per il bronzo ha avuto la meglio 66-65 sul campione uscente Andrea Leotta (Arcieri Solese). Argento piemontese anche nell’arco nudo over 18 gruppo A, dove Alessandro Di Nardo (Arcieri delle Alpi) si è fermato soltanto in finale 46-45 contro Luca Contorni (Arcieri Barbacane Città della Pieve). Terzo Daniele Bellotti (Arcieri Fivizzano).

 

Per quanto riguarda gli Europei Campagna della prossima settimana, oltre ai già citati Morello, Seimandi, Bruno e Franchini, voleranno in Slovenia Alex Boggiatto (Ar. Co. Arcieri Collegno), impegnato nel compound Junior, il campione italiano Alessio Noceti (Arcieri Delle Alpi) e Stefania Coppo (Arcieri Di Volpiano), entrambi in gara nell’arco nudo Senior, e Gian Lorenzo Soldi (Arcieri Varian), convocato nell’arco nudo Junior. Come sempre, a guidare la spedizione azzurra sarà Giorgio Botto, responsabile tecnico della nazionale campagna. Tutti i convocati a questo link

Tutti i risultati a questo link

Foto FITARCO