Alla prima Coppa Italia Master 2021 arrivano 3 podi di classe Stampa

Si è svolta questo weekend la prima edizione della Coppa Italia Master, disputata ad Atri (TE). Un nuovo evento federale dedicato alle tre divisioni (olimpico, compound e arco nudo) che vede la partecipazione di soli arcieri over 50.

Dopo le 72 frecce di ranking round di sabato, che ha assegnato anche i titoli di classe delle varie categorie in gara (50-54 anni, 55-59 anni, 60-64 anni e over 65), nella giornata di domenica gli arcieri sono tornati sulla linea di tiro per giocarsi l'accesso alle semifinali a scontri diretti attraverso i round eliminatori.

Le categorie che non avevano almeno dieci arcieri in gara sono state accorpate in unico gruppo e, dopo le 12 frecce tirate ad ogni round, uscivano i partecipanti con i punteggi più bassi, finché non si è arrivati a decretare i migliori quattro: i primi due al termine delle 12 frecce si sono giocati l'oro, gli altri due si sono sfidati per il bronzo.

Erano in tutto nove gli arcieri piemontesi in gara, in rappresentanza di cinque società.

Al termine delle frecce di qualifica, Sara Pivaro (Comp. Arc. Biella) ottiene il terzo posto nell’arco olimpico master femminile 50-54.

Titolo di classe invece per Mario Frassati (Arcieri Alpignano) nel compound master maschile 55-59.



Anna Bimbi (G.A.M) conquista il secondo posto invece nel compound master femminile 60-64 e conclude con un quarto posto assoluto, cedendo solamente nella finalina 129-133.

--

RISULTATI COMPLETI