Giovani piemontesi in collegiale a Rovereto

dal sito www.fitarco.it

Da domani a domenica 26 novembre il Palakosmos di Rovereto ospiterà il primo stage del 2017 del progetto “Talenti 2020”. Nella lista dei convocati figurano anche due arcieri piemontesi: Aiko Rolando, atleta di arco olimpico tesserata per l'Ar.Co. Arcieri Collegno, e Gabriele Torta, atleta di compound portacolori della società Arcieri Clarascum. Il programma del collegiale prevede l'arrivo a Rovereto domani sera. Gli allenamenti scatteranno venerdì con test presso il CeRiSM del dottor Roberto Modena dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17,30. Dalle 18,30 alle 19,15 i ragazzi incontreranno il dottor Paolo Crepaz, specialista di medicina dello sport per l’incontro sul percorso di educazione alimentare. Dalle 20,30 alle 22 spazio all’incontro sul percorso educativo-formativo nella foresteria del centro A.P.D. Kosmos, a cura della psicologa dello sport Paola Bertotti, referente dell’equipe del progetto per la FITARCO. Sabato gli atleti tireranno con l’arco in due sessioni di allenamento, dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17,30. Domenica il raduno si concluderà con altre tre ore di attività dalle 9 alle 12. I tecnici FITARCO si confronteranno con gli specialisti di settore per l’analisi dei test, per la valutazione del percorso educativo-formativo e per la programmazione delle attività da proporre nei prossimi ritiri.

Oltre a Aiko Rolando per quanto riguarda l'arco olimpico sono stati convocati Elia Biscardo (Compagnia Arcieri Trieste), Federico Fabrizzi (Arcieri Montalcino), Antonio Vozza (Arcieri Campani Capua), Niccolò Lovo (Arcieri Del Doge), Pierpaolo Masiero (Compagnia Arcieri Padovani), Matteo Balsamo (Arcieri Di Artemide), Elisa Ester Coerezza (C.a.m.- Compagnia Arcieri Monica), Michela Boccardi (Arcieri Bresciani), Sara Polinelli (C.a.m.- Compagnia Arcieri Monica), Petra Monaco (Arcieri Udine) e Ines Roversi (Arcieri Orione). Insieme a Gabriele Torta sono stati convocati nel compound Giovanni Abbati (Arcieri Augusta Perusia), Antonio Brunello (Kosmos Rovereto), Francesca Bellini (Compagnia Arcieri La Meridiana), Elisa Roner (Kosmos Rovereto) ed Elisa Bazzichetto (Arcieri Del Torresin).

 

La settimana di tiro con l'arco a Expo Sport e Salute


Si è conclusa ieri sera a Torino la seconda edizione di Expo Sport e Salute, ospitata per tutta la scorsa settimana dalle OGR – Officine Grandi Riparazioni. Uno dei luoghi simbolo dell’industria torinese, oggi rinnovato centro per eventi di storia, arte e cultura, nel quale per sette giorni si è parlato di sport. Tutte le mattine da lunedì a venerdì migliaia di giovanissimi studenti provenienti da tutto il Piemonte hanno sperimentato le più svariate discipline sportive, tra cui il tiro con l'arco grazie allo spazio organizzato dal Comitato Regionale FITARCO Piemonte. Circa 7000 ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado hanno fatto visita alle OGR e a questi si sono aggiunti i visitatori transitati nelle giornate di sabato e domenica, dalle 10 alle 20 a ingresso libero e gratuito. Moltissimi, naturalmente, sono passati dallo stand FITARCO e si sono cimentati in tiri liberi, assistiti da Istruttori Federali e arcieri esperti (22 in tutto); tra questi Matteo Fissore, oro nella prima tappa di Coppa del Mondo indoor la scorsa settimana a Marrakesh.

Expo Sport e Salute è una manifestazione organizzata dal CONI Piemonte in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale, con il Patrocinio del Consiglio Regionale del Piemonte e della Città di Torino. Gli obiettivi sono la promozione dello sport e la conoscenza delle discipline sportive riconosciute dal CONI, che le scolaresche hanno potuto provare sotto la guida di tecnici federali. Sponsor ufficiale della manifestazione è Kinder+Sport – Joy of Moving, progetto del Gruppo Ferrero attivo in 25 paesi che con l’evento condivide l’idea di sport come strumento di crescita fisica e umana, di formazione e divertimento, incoraggiando allo stesso tempo un sano stile di vita. Già da qualche anno Kinder+Sport scende in campo accanto al CONI nell’organizzazione del Trofeo CONI – Kinder+Sport; a Expo Sport e Salute ha allestito uno spazio destinato alla promozione di “Joy of moving”, iniziativa didattica che mira a diffondere e potenziare l’attività motoria di base nella scuola primaria, soprattutto attraverso il gioco. Nel corso dell'evento, in parallelo alle attività sportive, si sono svolti alcuni convegni, sul tema dello sport come strumento di benessere, sviluppo, cura e prevenzione.

Di seguito l’elenco dei 31 organismi sportivi regionali presenti (da comunicato stampa CONI Piemonte): Automobile Club d’Italia, Federazione Italiana di Arrampicata Sportiva, Federazione Italiana Bocce, Federazione Italiana Badminton, Federazione Italiana Canottaggio, Federazione Italiana Canoa Kayak, Federazione Italiana di Atletica Leggera, Federazione Italiana Danza Sportiva, Federazione Italiana Giuoco Calcio, Federazione Italiana Giuoco Handball, Federazione Italiana Baseball e Softball, Federazione Italiana Golf, Federazione Italiana Hockey, Federazione Italiana Kickboxing Muay Thai Savate e Shoot Boxe, Federazione Italiana Pallacanestro, Federazione Italiana Pesistica, Federazione Italiana Pesca Sportiva, Federazione Italiana Rugby, Federazione Medico Sportiva Italiana, Federazione Italiana Rafting, Federazione Italiana Scherma, Federazione Italiana Sport Equestri, Federazione Italiana Sport Invernali, Federazione Italiana Sport Orientamento, Federazione Italiana Tennis, Federazione Italiana Taekwondo, Federazione Italiana Tiro con l’Arco, Federazione Italiana Twirling, Ente Nazionale e Democratico di Azione Sociale, Organizzazione per l’Educazione allo Sport, Associazioni Benemerite.

 

Coppa del Mondo Indoor, splendido oro per Matteo Fissore


Per la quinta stagione consecutiva Matteo Fissore conquista una medaglia nella prima tappa di Coppa del Mondo Indoor, tradizionalmente in programma a Marrakesh. Dopo i tre argenti del 2013, 2015 e 2016 e dopo il titolo del 2014, “Fix” è tornato sul gradino più alto del podio nella gara dell'arco olimpico, seguito dal britannico Patrick Houston, argento, e dall'altro azzurro Massimiliano Mandia, bronzo. Quarto al termine delle 60 frecce di qualifica con il punteggio di 579, a partire dagli ottavi di finale Matteo ha superato 6-2 il britannico Alex Smith, 6-4 il francese Eric Libert, 6-4 Massimiliano Mandia e 6-2 in finale il britannico Patrick Houston. Il 31enne arciere originario di Fossano e da quest'anno tesserato per l'ANPS - Associazione Nazionale Polizia di Stato ha dimostrato una volta di più di trovarsi a proprio agio nelle gare al coperto, confermandosi sul podio per la quinta volta consecutiva nella città marocchina. Nel suo palmares a livello indoor spiccano anche l'argento e il bronzo conquistati rispettivamente nel 2014 e nel 2012 nelle finali di Coppa del Mondo di Las Vegas.

Per quanto riguarda l'arco olimpico è da segnalare la buona prova di Marco Morello, arciere torinese classe 1992 tesserato per Aeronautica Militare e Iuvenilia. Marco si è fermato ai quarti contro il finalista Patrick Huston, dopo aver piegato 6-4 il francese Jocelyn De Grandis. In precedenza aveva concluso la qualifica al settimo posto con 572 punti. Nell'arco olimpico l'Italia ha raccolto una terza medaglia grazie a Claudia Mandia, sorella del già citato Massimiliano e anche lei sul terzo gradino del podio.

Nel compound i migliori risultati piemontesi sono di Irene Franchini (Fiamme Azzurre/Arcieri delle Alpi), fermata ai quarti allo shoot off dall'americana Cassidy Cox, di Alessia Foglio (Arcieri delle Alpi), bloccata agli ottavi dalla stessa Cox, e del compagno di squadra Antonio Pompeo, superato agli ottavi dall'altro azzurro Alberto Simonelli.

Tutti i risultati a questo link

F
oto World Archery

 

Gli effetti dell'attività motoria nella Scuola Primaria

Il 14 novembre ore 12.00, in occasione della manifestazione "Expo Sport e Salute", verranno presentati i dati relativi ad uno studio di ben 5 anni effettuato dall' Istituto di Medicina dello Sport di Torino, sui benefici dell'attività motoria costante e programmata nei bambini frequentanti le scuola primaria.
 

Preformazione Corso Istruttori di I Livello 2017

Il Comitato Regione Piemonte della FITARCO, nell’ambito della programmazione delle attività di formazione tecnica 2017, organizza un INCONTRO DI PREFORMAZIONE che costituisce prerequisito necessario per accedere al corso di I livello, come previsto dalle linee guida emanate dalla Formazione Quadri Nazionale.

Luogo: Palazzetto dello Sport di Collegno - Via Antica di Rivoli, 1 – Collegno (TO)

Data: sabato 25 novembre 2017

Orario: dalle ore 09:30 alle ore 12:30 e dalle ore 13,30 alle ore 17,00

Responsabile dell’incontro: Odilia Coccato - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Docenti: Enrica Carmen Garetto - Matteo Fissore

Costo: € 50,00, comprendente materiale didattico e attestato di partecipazione.

L’importo sarà considerato acconto per coloro che parteciperanno al Corso Istruttori di 1° Livello che avrà un costo totale di € 250,00.

Gli interessati dovranno inviare al Comitato Regionale FITARCO ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ) la richiesta di iscrizione in allegato entro e non oltre il 15 novembre 2017.

Il bonifico dovrà essere effettuato entro il 22 novembre 2017.
Conto corrente bancario: Banca Nazionale del Lavoro - Agenzia 4 - Torino, intestato a:
FITARCO Comitato Regione Piemonte
IBAN IT 06 E 01005 01004 000000019305.

Attachments:
FileDescrizioneFile sizeLast modified
Download this file (Modulo iscrizione.doc)Modulo iscrizionePreformazione I livello 201792 Kb03/11/2017 16:48
 


Ricerca
Social

Fornitori e Sponsor
Riferimenti

Comitato Regione Piemonte

Via Giordano Bruno 191
10134 Torino
Tel. 011 5613225


Per le comunicazioni al Comitato Regionale:
segreteria@fitarcopiemonte.it


Per le comunicazioni al Presidente Regionale:
odilia@fitarcopiemonte.it


Vedi mappa ingrandita