Ultime notizie

I più letti

Campionati Italiani Targa, le medaglie assolute degli arcieri piemontesi


Si sono conclusi nel pomeriggio a Oderzo (Treviso) i Campionati Italiani Targa e, dopo i numerosi podi conquistati nelle gare di classe (il dettaglio a questo link), gli arcieri piemontesi hanno raccolto diverse medaglie anche al termine degli scontri diretti per l'assegnazione dei titoli assoluti individuali e a squadre. Nell’arco olimpico Marco Morello ha vinto la medaglia d'argento. Il 25enne torinese di Aeronautica Militare e Iuvenilia ha ceduto 7-3 in finale contro Mauro Nespoli (Aeronautica Militare), oro di Londra 2012 nella prova a squadre. Dopo il terzo posto nelle qualifiche e il conseguente bronzo di classe Senior, Morello ha superato 7-1 agli ottavi Paolo Ralli (Arcieri della Francesca), 7-1 ai quarti l'azzurro di Rio David Pasqualucci (Aeronautica Militare) e 6-2 in semifinale Massimiliano Mandia (Fiamme Azzurre). Il bronzo è andato a Marco Galiazzo (Aeronautica Militare), anch'egli campione olimpico a squadre nel 2012 e individuale nel 2004.

Marco Morello è tornato sul podio per la premiazione a squadre, insieme ai compagni di club Amedeo Tonelli e Luca Melotto. Il trio della Iuvenilia si è laureato campione d'Italia battendo 6-2 in finale gli Arcieri Torrevecchia. Dopo il titolo di classe Senior i tre hanno sconfitto 6-2 ai quarti gli Arcieri della Francesca e 5-1 in semifinale gli Arcieri Montalcino. Terzo posto per gli Arcieri Re Astolfo.

Nella prova a squadre del compound femminile sono salite sul terzo gradino del podio Alessia Foglio, Irene Franchini e Chiara Marinetto, portacolori degli Arcieri delle Alpi e vittoriose 226-210 nella finale per il bronzo contro gli Arcieri del Torresin. In semifinale il terzetto piemontese – argento di classe Senior – ha perso 223-212 contro gli Arcieri Tre Torri; ai quarti aveva piegato 208-207 gli Arcieri del Forte.

Arcieri delle Alpi a medaglia anche nel mixed team compound. Irene Franchini e Giuseppe Seimandi hanno superato in semifinale 156-151 gli Arcieri Decumanus Maximus e in finale sono usciti sconfitti 155-152 dal confronto con gli Arcieri Torrevecchia. Argento anche per la Iuvenilia nel mixed team junior dell'arco olimpico. Tatiana Andreoli e Lorenzo Racca hanno superato la semifinale grazie a un bye e hanno perso 5-1 la finale contro gli Arcieri Montalcino.

Tutti i risultati a questo link

F
oto di Ferruccio Berti

 

Campionati Italiani Targa, i titoli di classe



E' cominciato ieri mattina il lungo fine settimana dei Campionati Italiani Targa, in corso a Oderzo, in provincia di Treviso. Nelle prime due giornate sono stati assegnati i titoli di classe di compound e arco olimpico, individuali e a squadre. Per quanto riguarda gli arcieri piemontesi o comunque tesserati per società del nostro Comitato Regionale, ieri si è messa subito in evidenza nel compound Irene Franchini, atleta emiliana di Fiamme Azzurre e Arcieri delle Alpi; con 677 punti ha preceduto sul podio Marcella Tonioli (Arcieri Montalcino, 671) e Giuseppina Parolisi (Arcieri di Rotaio, 670). Prestazione da incorniciare anche per Alex Boggiatto (Ar.Co. Arcieri Collegno), primo nel compound junior con 681 punti, davanti alla coppia del Kappa Kosmos Rovereto composta da Viviano Mior (679) e Jesse Sut (679). Tra gli Allievi la medaglia per il nostro Comitato Regionale porta la firma di Gabriele Torta (Arcieri Clarascum, 657), bronzo alle spalle di Antonio Brunello (667) e Thomas Andreatta (666), entrambi della Kappa Kosmos Rovereto. Sempre nel compound un altro giovane arciere piemontese ha conquistato l'oro di classe. Si tratta di Luca Giacosa, portacolori degli Arcieri Langhe e Roero e primo tra i Ragazzi con 649 punti. Due i podi piemontesi nell'arco olimpico. Aiko Rolando (Ar.Co. Arcieri Collegno) è bronzo tra le Allieve, con 583 punti alle spalle di Giulia Kanitz (595) e Karen Hervat (588), entrambe tesserate per l'A.S.C.A.T.. Giuseppe Coppola ha messo invece al collo l'argento dei Ragazzi con 662 punti, dietro Moises Cortopassi (Arcieri di Rotaio, 665) e davanti a Andrea Arnò (Arcieri di Santo Stefano, 654).

Oggi sono stati assegnati i rimanenti titoli di classe dell’arco olimpico. Tra i Senior Marco Morello (Aeronautica Militare/Iuvenilia, 663) si è piazzato terzo alle spalle degli azzurri Mauro Nespoli (Aeronautica Militare, 666 punti) e Massimiliano Mandia (Fiamme azzurre, 664). Un bronzo anche tra i Master, con Anna Botto (Arcieri delle Alpi, 541) terza dietro a Angela Martino (Arcieri Prince Thomas 1er, 569) e Rita Ponziani (Arcieri di Assisi, 547). Marco Morello è tornato sul podio a squadre con i compagni Amedeo Tonelli e Luca Melotto, che hanno regalato alla Iuvenilia il titolo italiano a squadre di classe Senior. 1883 punti per la società torinese, davanti a Arcieri Torrevecchia (1869) e Arcieri Varese (1794). Iuvenilia campione d'Italia anche tra gli Junior con il terzetto Racca-Riva-Paoli (1681), davanti a Arcieri Orione (1661) e Castenaso Archery Team (1660).

Ieri il Piemonte aveva raccolto altre quattro medaglie a squadre, tutte nel compound. Argento per i Senior degli Arcieri Alpignano (Bauro, Vigliengo, Frassati, 2027), superati soltanto dagli Arcieri Torrevecchia (2035) e davanti agli Arcieri del Roccolo (2013). Secondo gradino del podio per le Senior degli Arcieri delle Alpi (Franchini, Foglio, Marinetto, 1946), alle spalle degli Arcieri Torrevecchia (1979) e davanti agli Arcieri Maremmani (1797). Arcieri delle Alpi campioni d'Italia anche tra i Master con Schiari, Chinotti e Salimbeni (1977), davanti ad Arcieri G.L. D’Appiano (1969) e Arcieri della Chimera (1943). Primi (e unici) tra i Ragazzi gli Arcieri Langhe e Roero (Giacosa, Morino, Russo, 1795).

Tutti i dettagli a questo link
 

Mondiali Para-Archery, un titolo e un bronzo per Elisabetta Mijno


Dal sito www.fitarco.it
Splendida doppietta di medaglie mondiali per Elisabetta Mijno, che torna dall'evento iridato para-archery di Pechino con un oro e un bronzo. L'arciera paralimpica torinese delle Fiamme Azzurre ha conquistato il titolo nel mixed team dell'arco olimpico insieme a Stefano Travisani. I due azzurri hanno dominato la finale contro il Brasile (Cordeiro-Silva Carvalho) vincendo 6-0 con i parziali di 33-23, 32-30 e 34-29. Elisabetta Mijno aggiunge così un altro importante tassello alla sua ricca bacheca, nella quale splendono l'argento dei Giochi di Londra 2012, il bronzo dei Mondiali 2015 e il bronzo del mixed team di Rio 2016, in coppia con Roberto Airoldi. Per il milanese Stefano Travisani si tratta invece del primo podio mondiale, a due sole stagioni dal suo esordio nel tiro con l'arco e alla seconda apparizione con la maglia azzurra. Elisabetta ha poi conquistato un nuova medaglia nella prova a squadre. Con Annalisa Rosada e Veronica Floreno ha superato l’Iran (Delkhosh, Nemati, Rahimi Ghahderijani) in una finale molto combattuta e terminata allo 5-4 (24-18) shoot off. Due volte in svantaggio nel conto dei set (0-2 e 2-4), le azzurre hanno pareggiato in entrambe le occasioni e poi dato il meglio nel momento decisivo.
Tutti i dettagli sui Mondiali a questo link

Foto World Archery
 

Elisabetta Mijno conquista due finali


Altra giornata globalmente molto positiva per gli arcieri azzurri impegnati ai Mondiali Para-Archery di Pechino, che oggi hanno conquistato due finali per l'oro e quattro per il bronzo. Ne disputerà due Elisabetta Mijno (Fiamma Azzurre/arco olimpico), che si giocherà il titolo nel mixed team e il terzo posto a squadre. In tandem con Stefano Travisani Elisabetta ha superato 6-2 il Giappone (Shigesada-Ueyama), 6-2 la Repubblica Ceca (Kostal-Sidkova) e 5-1 l’Iran (Nemati-Jalalipour); in finale i due se la vedranno contro il Brasile (Corsero-Silva-Carvalho). Insieme a Annalisa Rosada e Veronica Floreno Elisabetta andrà invece a caccia del bronzo. Le azzurre hanno perso 6-0 la semifinale contro la Russia (Barantseva, Batorova, Sidorenko) e nella "finalina" sfideranno l’Iran di Delkhosh, Nemati e Rahimi Ghahderijani. Si ferma al primo scontro diretto, infine, l'avventura della squadra maschile dell'olimpico. Stefano Travisani, il piemontese Roberto Airoldi (Arcieri Cameri) e Fabio Tomasulo hanno ceduto 5-1 alla Polonia (Daleszynski, Kapusta e Sawicki) ai quarti di finale.

Tutti i dettagli a questo link

F
oto Bizzi/Ability Channel
 

Mondiali 3D, convocati 5 arcieri piemontesi


C'è tanto Piemonte nella nazionale italiana che da domenica 17 a domenica 24 settembre sarà a Robion per i Campionati Mondiali 3D. L'Italia difende il primo posto nel medagliere conquistato due stagioni fa a Terni (10 medaglie divise in 3 ori, 4 argenti e 3 bronzi) e partirà per la Francia con 24 arcieri, 6 per ogni divisione: arco nudo, compound, istintivo e longbow. Nel compound ci saranno Giuseppe Seimandi (Fiamme Azzurre/Arcieri delle Alpi), campione mondiale in carica nell'arco nudo, e Irene Franchini, emiliana e compagna di squadra di Seimandi a livello di società civile e gruppo militare. Nell'arco istintivo vestirà la maglia azzurra Enzo Lazzaroni (Arcieri Delle Alpi); nel longbow Giuliano Faletti e Marina Tesio, entrambi tesserati per gli Arcieri delle Alpi. Il responsabile tecnico è il piemontese Giorgio Botto, mentre è da segnalare la riserva a casa del compound Antonio Pompeo (Arcieri delle Alpi).
Gli altri arcieri convocati per i Mondiali 3D
Compound: Riccardo Gobbi (Comp. Arcieri E Balestrieri Della Torre Di Formigine), Raffaele Gallo (Arcieri Fivizzano), Monica Finessi (Fiamme Azzurre) e Sonia Bianchi (Arcieri Castiglione Olona). Riserva a casa Maddalena Marcaccini (Arcieri Della Rupe).
Arco nudo: Alessandro Giannini (Arcieri Città di Pescia), Eric Esposito (Arcieri Audax Brescia), Alessio Noceti (Arcieri Tigullio), Cinzia Noziglia (Arcieri Tigullio), Marianna Rogazzo (Arcieri Sanniti) e Eleonora Strobbe (Arcieri Altopiano Pinè). Riserve a casa Graziano Torricelli (Arcieri Della Rupe) e Chiara Benedetti (Arcieri Eugubini).
Arco istintivo: Fabio Pittaluga (A.G.A), Filippo Donadoni (Comp. Arc. di Malpaga Bartolomeo Colleoni Bergamo), Michela Donati (Arcieri Fivizzano), Iuana Bassi (Arcieri Della Rupe) e Sabrina Vannini (Compagnia D'archi). Riserve a casa Davide Vicini (Arcieri Tigullio) e Rossella Bertoglio (Arcieri Lodigiani).
Longbow: Alfredo Dondi (Arcieri Tigullio), Marco Pontremolesi (Arcieri Fivizzano), Giulia Barbaro (Arcieri I Gatti), Paola Sacchetti (Arcieri Città Di Pescia). Riserve a casa Ivan Marescalchi (Arcieri Aurora Libertas) e Donatella Rizzi (Arcieri Della Rupe).
Lo staff azzurro è formato dal capo missione Luciano Spera, dal responsabile tecnico Giorgio Botto e dal tecnico Daniele Bellotti.
 


Ricerca
Fornitori e Sponsor
Chi è online
 23 visitatori online
Riferimenti

Comitato Regione Piemonte

Via Giordano Bruno 191
10134 Torino
Tel. 011 5613225


Per le comunicazioni al Comitato Regionale:
segreteria@fitarcopiemonte.it


Per le comunicazioni al Presidente Regionale:
odilia@fitarcopiemonte.it


Vedi mappa ingrandita

Link

 

FITARCO

Federazione Italiana
di Tiro con l'Arco

http://www.fitarco-italia.org/


 

Fita - World Archery

International Archery Federation

http://www.archery.org/


 

EMAU

European and Mediterranean
Archery Union

http://www.emau.org/


 

CONI

Comitato Olimpico
Nazionale Italiano

http://www.coni.it/