Ultime notizie

I più letti

I risultati della fase invernale del Trofeo Pinocchio


Si è svolta domenica pomeriggio al Palazzetto dello Sport di Cantalupa la prima fase regionale (invernale indoor) del Trofeo Pinocchio, organizzata dagli Arcieri del Chisone in collaborazione con il Comitato Regionale FITARCO Piemonte. Più di 100 gli arcieri coinvolti, appartenenti alle classi Ragazzi e Giovanissimi e in gara sulle 48 frecce. Tra i Ragazzi di seconda media (classe 2004) sono saliti sul podio Riccardo Milanesio (Arcieri Langhe e Roero), Francesco Roppa (Arcieri Varian) e Simone Dezani (Arcieri Alpignano). Nell'analoga categoria femminile medaglie per Giulia Di Nardo (Arcieri delle Alpi), Roberta Poetto (Arclub Fossano) e per la compagna di squadra Brianne Larocca. Edoardo Facchino e Sara De Bandi, entrambi tesserati per il DLF Alessandria, si sono imposti tra i Ragazzi di prima media (classe 2005), rispettivamente davanti a Francesco Sarvia (Arclub Fossano) e Manuele Stufano (Arcieri Cameri), e davanti a Ilaria Fassi (Arclub Fossano) ed Emma Bergamasco (Arcieri Città della Paglia).

Tra i Giovanissimi (classi 2006-2008) vittorie di Fabrizio Aloisi (Iuvenilia) e Marika Caruso (Sentiero Selvaggio); argento per Colombo Vitale (Sentiero Selvaggio) e Irene Cotza (Iuvenilia), bronzo per Fabio Roppa (Arcieri Varian) e Emma Di Vita (Arcieri Città della Paglia). Qualificati direttamente alla finale nazionale, in programma a San Bartolomeo al Mare (Imperia) tra sabato 17 e domenica 18 giugno, Riccardo Milanesio e Sara De Bandi, autori dei due migliori punteggi – uno maschile (465) e uno femminile (428) – della giornata. Gli altri 10 arcieri piemontesi che parteciperanno alla fase nazionale saranno decisi al termine della seconda tappa regionale, a Venaria nel mese di maggio.

Tutti i risultati della fase invernale del Trofeo Pinocchio su http://www.ianseo.net/Details.php?toId=2500

 

Europei indoor, Tatiana Andreoli è oro individuale e a squadre


Splendida doppietta d'oro per Tatiana Andreoli, che nella località francese di Vittel ha conquistato i titoli europei indoor juniores individuale e a squadre nell'arco olimpico. Una settimana da incorniciare per l'arciera della Val di Susa, classe 1999 e tesserata per la Iuvenilia, che a partire dalle qualifiche di mercoledì non ha mai abbandonato la prima posizione.

La medaglia d'oro individuale
Nella prima giornata degli Europei, dedicata alle frecce di qualifica, Tatiana ha chiuso al primo posto con 585 punti, davanti alla britannica Bryony Pitman (582) e all’ucraina Solomiya Trapeznikova (579). Dai 16esimi di finale in poi l'azzurrina ha superato la georgiana Medea Gvinchidze (6-2), l’ucraina Kateryna Mazorchuk (6-0), la turca Buket Fatma Aycan e la russa Viktoria Kharitonova, entrambe con il punteggio di 7-3. E oggi ha piegato 6-2 la già citata Bryony Pitman, che in semifinale aveva avuto la meglio contro l'altra azzurra Vanessa Landi, oggi sconfitta nella finale per il bronzo dalla russa Viktoria Kharitonova. In una finale di altissimo livello Tatiana ha vinto il primo set 29-28 e ha poi subito il pareggio dell’avversaria, a segno 30-28 nella seconda frazione. Nei successivi due set ha quindi piazzato sei “dieci” consecutivi, concludendo con i parziali di 30-28 e 30-29.

La medaglia d'oro a squadre
Per quanto riguarda la prova a squadre, Tatiana Andreoli e le altre due azzurrine Vanessa Landi e Tanya Giaccheri hanno concluso la qualifica al primo posto con 1730 punti, 8 più della Russia e 18 più dell’Ucraina. Ai quarti il trio junior italiano ha battuto 6-2 la Georgia (Dumbadze, Gegenava, Gvinchidze), in semifinale 5-1 la Gran Bretagna (Pitman, Tromans-Ansell, Warner); e ieri in finale non ha lasciato scampo alla Russia (Budazhapov, Kharitonova e Plotnikova). Ha conquistato il primo set 59-58, perso il secondo 56-58 e poi vinto i successivi due con un doppio 57-56, per il 6-2 conclusivo.

Le medaglie internazionali di Tatiana Andreoli
Continua quindi ad arricchirsi la bacheca di Tatiana Andreoli, che a livello indoor junior è sempre salita sul podio nelle principali gare internazionali cui ha preso parte. Nel 2014, all'esordio in nazionale, vinse titolo individuale e a squadre ai Mondiali di Nimes (Francia); nel 2015 agli Europei di Capodistria conquistò bronzo individuale e oro a squadre, mentre l'anno scorso ad Ankara sfiorò nuovamente la doppietta iridata, portando a casa argento individuale e titolo a squadre. Per quanto riguarda le gare all'aperto, nell'estate scorsa Tatiana ha vinto oro individuale e a squadre agli Europei Giovanili di Bucarest (categoria Allievi), più il bronzo nel mixed team. Nel 2017 ha stabilito il nuovo record italiano junior indoor sulle 60 frecce con il punteggio di 590 e nell'ultimo week end di febbraio ha conquistato l'argento ai Campionati Italiani indoor di Bari, arrendendosi soltanto all'azzurra di Rio Lucilla Boari.

Foto FITARCO

 

Europei indoor e Trofeo Pinocchio, gli appuntamenti arcieristici del fine settimana


Week end molto intenso per il tiro con l'arco piemontese, impegnato in casa con la prima fase del Trofeo Pinocchio e all'estero nelle finali dei Campionati Europei indoor. Quest'ultimi, in corso a Vittel (Francia) stanno regalando grandi soddisfazioni alla nazionale azzurra, tra le cui stelle brilla senza dubbio quella di Tatiana Andreoli. L'arciera della Val di Susa, classe 1999 e impegnata nelle gare Junior dell'arco olimpico, è già sicura di tornare a casa con due medaglie perché ha raggiunto la finale per l'oro sia a livello individuale sia a squadre, con le compagne Vanessa Landi e Tanya Giaccheri.

Mercoledì, nella prima giornata degli Europei dedicata alle frecce di qualifica, Tatiana ha chiuso al primo posto con 585 punti, davanti alla britannica Bryony Pitman (582) e all’ucraina Solomiya Trapeznikova (579). Dai 16esimi di finale in poi l'azzurrina ha superato la georgiana Medea Gvinchidze (6-2), l’ucraina Kateryna Mazorchuk (6-0), la turca Buket Fatma Aycan e la russa Viktoria Kharitonova, entrambe con il punteggio di 7-3. Domenica alle 10.40 se la vedrà con la già citaXXta Bryony Pitman, che in semifinale ha avuto la meglio contro l'altra azzurra Vanessa Landi.

Per quanto riguarda la prova a squadre, le Junior italiane hanno concluso la qualifica al primo posto con 1730 punti, 8 più della Russia e 18 più dell’Ucraina. Ai quarti Tatiana Andreoli, Tanya Giaccheri e Vanessa Landi hanno poi battuto 6-2 la Georgia (Dumbadze, Gegenava, Gvinchidze) e 5-1 la Gran Bretagna (Pitman, Tromans-Ansell, Warner); domattina alle 11.05 sfideranno per il titolo la Russia (Budazhapov, Kharitonova e Plotnikova). Per seguire in diretta i Campionati Europei (compreso lo streaming) clicca qui

La fase invernale del Trofeo Pinocchio
Rientrando nei confini italiani, domenica pomeriggio al Palazzetto dello Sport di Cantalupa si terrà invece la prima fase regionale (invernale indoor) del Trofeo Pinocchio, organizzata dagli Arcieri del Chisone in collaborazione con il Comitato Regionale FITARCO Piemonte. Il Trofeo Pinocchio è una manifestazione nazionale giovanile che prevede due fasi regionali e una finale nazionale. La prima tappa regionale sarà appunto domenica a partire dalle 14.30, la seconda si terrà invece a Venaria nel mese di maggio. La finale nazionale è invece in programma a San Bartolomeo al Mare (Imperia) tra sabato 17 e domenica 18 giugno.

A Cantalupa saranno presenti 109 arcieri delle classi Ragazzi e Giovanissimi. I Ragazzi saranno a loro volta divisi nelle due categorie prima media (classe 2005) e seconda media (classe 2004); anche per i Giovanissimi sono previste due categorie, corrispondenti alle classi 2006-2007 e alla classe 2008. Tutti gli atleti tireranno 48 frecce (da distanza diversa in base all'età), al termine delle quali si terranno le premiazioni per ognuna delle quattro categorie sopra citate.

Per quanto riguarda la finale nazionale, secondo regolamento il Piemonte potrà schierare 12 arcieri (6 maschi e 6 femmine). I due migliori arcieri – un maschio e una femmina – della fase invernale si qualificheranno direttamente alla finale nazionale, mentre gli altri 10 saranno decisi al termine della fase estiva.

Foto FITARCO

 

Campionati Italiani Indoor, tante medaglie per il Piemonte


Week end da ricordare per il tiro con l'arco piemontese, che con i suoi arcieri è tornato dai Campionato Italiano indoor di Bari con un ricco bottino di medaglie, a livello assoluto e di classe. Due i titoli tricolori per la nostra regione, entrambi a squadre e conquistati dalle atlete di Iuvenilia e Arcieri delle Alpi. La formazione della Iuvenilia, composta da Tatiana Andreoli, Andreamartina Carta e Gloria Trapani ha trionfato nell'arco olimpico, superando 6-2 in finale l'Arcieri Torrevecchia di Claudia Mandia, Manuela Mercuri e Marina Romoli. Nel compound si sono invece laureate campionesse d'Italia Alessia Foglio, Irene Franchini e Chiara Marinetto, anch'esse a segno (225-223) sull'Arcieri Torrevecchia di Anastasia Anastasio, Elena Menegoli e Viviana Spano. Rimanendo in tema di squadre la Iuvenilia ha portato a casa anche un argento grazie ai suoi arcieri dell'olimpico – Amedeo Tonelli, Marco Morello e Massimiliano Segato – superati in finale dall'Arcieri Torrevecchia di Paolo Caruso, Massimiliano Mandia e Fabio Molfese.

A livello individuale assoluto il medagliere piemontese conta quattro argenti e un bronzo, raccolti da Tatiana Andreoli (Iuvenilia, arco olimpico), Matteo Fissore (New Garden Archery Fossano, arco olimpico), Irene Franchini (Fiamme Azzurre, Arcieri delle Alpi), Ferruccio Berti (Arcieri di Volpiano) e Andreamartina Carta (Iuvenilia, arco olimpico). Tatiana Andreoli e Matteo Fissore hanno entrambi perso 6-4 la finale, rispettivamente contro Lucilla Boari, presente alle Olimpiadi di Rio, e Michele Frangilli, al nono titolo italiano di carriera. A completare il podio dell'olimpico femminile Andreamartina Carta, che nella finale per il terzo posto ha battuto allo shoot off un'altra azzurra di Rio, Claudia Mandia. Irene Franchini, atleta emiliana tesserata per Fiamme Azzurre e Arcieri delle Alpi, ha ceduto 144-142 nell'ultimo atto contro Marcella Tonioli. Ferruccio Berti si è invece inchinato alla freccia di spareggio a Demetrio Bruschi.

Da segnalare anche le medaglie di classe conquistate dagli arcieri delle società piemontesi nella giornata inaugurale dei campionati. Ben sette gli ori, andati a Amedeo Tonelli (Iuvenilia/Aeronautica Militare, arco olimpico Senior), Tatiana Andreoli (Iuvenilia, arco olimpico Junior), Aiko Rolando (Ar.Co. Arcieri Collegno, arco olimpico Allieve), Irene Franchini (Arcieri delle Alpi/Fiamme Azzurre, compound Senior), Edoardo Feliciello (Arcieri Alpignano, arco nudo Ragazzi) e alle squadre di Iuvenilia (Tonelli, Morello, Segato, arco olimpico Senior) e Arcieri delle Alpi (Franchini, Marinetto, Foglio, compound Senior). Quattro gli argenti, per Andreamartina Carta (Iuvenilia, arco olimpico Senior), Luca Giacosa (Arcieri Langhe e Roero, compound Ragazzi), Ferruccio Berti (Arcieri di Volpiano, arco nudo Master) e per l'Ar.Co.Arcieri Collegno (Boggiatto, Rolando, Dessì, compound Junior). Bronzo, infine, per Marta Pavan (Arcieri delle Alpi, arco nudo Master).

Tutti i risultati a questo link

 

Il week end dei Campionati Italiani indoor a Bari


È tutto pronto a Bari per 44esima edizione dei Campionati Italiani indoor di tiro con l'arco, organizzati da sette società raggruppate sotto l’insegna “Arcieri di Puglia”, in collaborazione con il Comitato Regionale pugliese FITARCO e con la Federazione Italiana Tiro con l'Arco. Domani si terrà la conferenza stampa di presentazione, sabato mattina scatteranno le qualifiche – al termine delle quali verranno assegnati i titoli di classe – e domenica si decideranno le medaglie assolute individuali e a squadre. La manifestazione coinvolgerà 150 società per un totale di oltre 700 arcieri, di ogni classe (da Ragazzi a Master) e appartenenti alle tre divisioni arco olimpico, compound e arco nudo. Saranno una novantina gli atleti piemontesi, in rappresentanza di 17 società del nostro Comitato. Per gli azzurri della nazionale, i Campionati Italiani indoor saranno l'ultimo appuntamento di qualificazione in vista dei Campionati Europei indoor, in programma a Vittel (Francia), dal 7 al 12 marzo.

Nell’arco olimpico i campioni in carica sono David Pasqualucci (Aeronautica Militare) e Claudia Mandia (Fiamme Azzurre), entrambi volati a Rio per le Olimpiadi. Tanti sono gli arcieri che proveranno a strappar loro il titolo, tra cui i piemontesi Matteo Fissore (New Garden Archery Fossano), Marco Morello (Iuvenilia) e Tatiana Andreoli (Iuvenilia); questi ultimi hanno vinto il titolo regionale due settimane fa a Cantalupa. Sarà battaglia anche nel compound, dove non sarà in gara il detentore del titolo 2016 Luigi Dragoni. Tra i favoriti anche i piemontesi Giuseppe Seimandi, tesserato per le Fiamme Azzurre, e Antonio Pompeo (Arcieri Delle Alpi). Nella prova femminile, dove la campionessa uscente è Irene Franchini, sarà presente la campionessa regionale piemontese Emanuela Castagneri (Sentiero Selvaggio). Nell’arco nudo difendono il titolo tricolore Eric Esposito (Audax Brescia) e la piemontese Felicina Biorci (Arcieri delle Alpi); anche qui sulla linea di tiro troveremo i campioni regionali Elisa Passiatore e Luca Tessari, entrambi tesserati per gli Arcieri di Volpiano.

La pagina dedicata ai Campionati Italiani indoor di Bari sul sito FITARCO

Gli arcieri tesserati per le società piemontesi impegnati ai Campionati Italiani indoor di Bari
Shasa Andreasi (Arcieri Cameri, arco olimpico Ragazze); Tatiana Andreoli (Iuvenilia, arco olimpico Junior); Gaetano Bacchi (Sentiero Selvaggio, arco olimpico Assoluti); Francesca Bajno (Arcieri Astarco, arco olimpico Assoluti); Daniele Bauro (Arcieri Alpignano, compound Assoluti); Davide Bergantin (Iuvenilia, arco olimpico Assoluti); Ferruccio Berti (Arcieri di Volpiano, arco nudo Assoluti); Mattia Chicco Bertino (Sentiero Selvaggio, arco olimpico Junior); Donatella Biamino (Arcieri delle Alpi, arco olimpico Master); Alex Boggiatto (Ar.Co.Arcieri Collegno, compound Assoluti); Debora Boggiatto (Ar.Co.Arcieri Collegno, compound Assoluti); Giulia Borasio (G.A. Marengo, arco nudo Assoluti); Anna Botto (Arcieri delle Alpi, arco olimpico Assoluti); Giorgio Botto (Arcieri delle Alpi, arco olimpico Assoluti e compound master); Marco Bruno (Arcieri di Volpiano, arco nudo Assoluti); Sonia Cappello (Arcieri delle Alpi, arco olimpico Senior); Andreamartina Carta (Iuvenilia, arco olimpico Assoluti); Emanuela Castagneri (Sentiero Selvaggio, compound Assoluti); Stefania Coppo (Arcieri di Volpiano, arco nudo Senior); Giuseppe Coppola (Sentiero Selvaggio, arco olimpico Assoluti); Mattia Corgiat Loia (Sentiero Selvaggio, arco olimpico Ragazzi); Massimo Crosariol (Arcieri di Volpiano, arco nudo Senior); Matte d'Angelo (Arcieri Varian, arco olimpico Assoluti); Carla De Rinaldi (Arcieri di Volpiano, arco nudo Senior); Nicole Degani (Sentiero Selvaggio, arco olimpico Assoluti); Alessandro Dessì (Ar.Co.Arcieri Collegno, compound Junior); Simone Dezani (Arcieri Alpignano, arco olimpico Assoluti); Edoardo Feliciello (Arcieri Alpignano, arco nudo Assoluti); Isabella Ferrua (Ar.Co.Arcieri Collegno, compound Assoluti); Matteo Fissore (New Garden Archery Fossano, arco olimpico Assoluti); Alessia Foglio (Arcieri delle Alpi, compound Assoluti); Danilo Fornasier (Arcieri delle Alpi, arco nudo Master); Gabriele Galli (Iuvenilia, arco nudo Assoluti); Luca Giacosa (Arcieri Langhe e Roero, compound Assoluti); Franco Lanza (Arcieri Pino e Chierese, arco nudo Assoluti); Tiziana Libertone (Iuvenilia, arco olimpico Senior); Dennis Liuzzi (Sentiero Selvaggio, arco olimpico Junior); Irene Lo Presti (Arcieri Cameri, arco olimpico Ragazze); Beatrice Maffei (Arcieri del Borgo, arco olimpico Assoluti); Christian Marazzi (Sentiero Selvaggio, arco olimpico Junior); Chiara Marinetto (Arcieri delle Alpi, compound Senior); Giuseppina Martinengo (Arcieri delle Alpi, arco olimpico Master); Noemi Matzutzi (Iuvenilia, compound Assluti); Alberto Mazzetta (Arcieri delle Alpi, arco nudo Master); Riccardo Milanesio (Arcieri Langhe e Roero, arco olimpico Assoluti); Luigi Mobiglia (Sentiero Selvaggio, arco olimpico Senior); Marco Morello (Iuvenilia, arco olimpico Assoluti); Federico Morino (Arcieri Città della Paglia, compound Assoluti); Francesco Paciello (Arcieri Alpignano, compound Master); Alessandro Paoli (Iuvenilia, arco olimpico Junior); Lidia Sabina Pascariu (Arcieri Varian, arco olimpico Assoluti); Elisa Passiatore (Arcieri di Volpiano, arco nudo Assoluti); Marta Pavan (Arcieri delle Alpi, arco nudo Assoluti); Matilde Pittarelli (Arcieri Alpignano, compound Assoluti); Samuele Poliseno (Sentiero Selvaggio, arco olimpico Ragazzi); Antonio Pompeo (Arcieri delle Alpi, compound Assoluti); Alessia Prelli (Arcieri Cameri, arco olimpico Ragazze); Marco Priolo (Sentiero Selvaggio, arco olimpico Senior); Mauro Quintano (Arcieri Alpignano, compound Assoluti); Lorenzo Racca (Iuvenilia, arco olimpico Assoluti); Camilla Ranieri (Sentiero Selvaggio, arco olimpico Assoluti); Alessandro Riva (Iuvenilia, arco olimpico Assoluti); Aiko Rolando (Ar.Co. Arcieri Collegno, arco olimpico Assoluti); Alarico Rolando (Ar.Co. Arcieri Collegno, compound Junior); Francesco Roppa (Arcieri Varian, arco olimpico Assoluti); Federico Rosselli (Iuvenilia, arco olimpico Assoluti); Gabriele Rossi (Ar.Co.Arcieri Collegno, arco nudo Assoluti); Ilaria Rossi (Arcieri delle Alpi, arco olimpico Senior); Fabio Rovai (Arcieri delle Alpi, arco nudo Master); Claudio Rovera (Arcieri delle Alpi, compound Master); Gianluca Ruggiero (Iuvenilia, compound Assoluti); Ezio Salimbeni (Arcieri delle Alpi, compound Assoluti); Gabriella Sasia (Arcieri dell'Elice, arco olimpico Assoluti); Massimiliano Segato (Iuvenilia, arco olimpico Senior); Andrea Tarullo (Arcieri Cameri, arco olimpico Assoluti); Flavio Ternavasio (Arcieri Alpignano, compound Assoluti); Luca Tessari (Arcieri di Volpiano, arco nudo Assoluti); Silvia Todesco (Ar.Co.Arcieri Collegno, compound Senior); Gabriele Torta (Arcieri Clarascum, compound Assoluti); Antonio Tosco (Arcieri Alpignano, compound Assoluti); Federico Toso (Arcieri delle Alpi, compound Assoluti); Gloria Trapani (Iuvenilia, arco olimpico Assoluti); Marta Vacchetti (Arcieri Langhe e Roero, arco nudo Assoluti); David Junior Vigliengo (Arcieri Alpignano, compound Assoluti); Davide Vigliengo (Arcieri Alpignano, compound Senior).

 


Ricerca
Fornitori e Sponsor
Chi è online
 6 visitatori online
Riferimenti

Comitato Regione Piemonte

Via Giordano Bruno 191
10134 Torino
Tel. 011 5613225


Per le comunicazioni al Comitato Regionale:
segreteria@fitarcopiemonte.it


Per le comunicazioni al Presidente Regionale:
odilia@fitarcopiemonte.it


Vedi mappa ingrandita

Link

 

FITARCO

Federazione Italiana
di Tiro con l'Arco

http://www.fitarco-italia.org/


 

Fita - World Archery

International Archery Federation

http://www.archery.org/


 

EMAU

European and Mediterranean
Archery Union

http://www.emau.org/


 

CONI

Comitato Olimpico
Nazionale Italiano

http://www.coni.it/